Nuova TESLA Model S Plaid

L’iconico brand californiano ha svelato la Model S Plaid equipaggiata con un gruppo batterie di nuova generazione ancor più efficiente e performante. Aggiornati anche l’Autopilot e ...

1/11

L’iconico brand californiano ha svelato la Model S Plaid equipaggiata con un gruppo batterie di nuova generazione ancor più efficiente e performante. Aggiornati anche l’Autopilot e il sistema multimediale, arricchito nelle funzioni aggiuntive e nelle possibilità di personalizzazione introduzione della Plaid è servita per portare al debutto anche diverse novità a livello estetico.

I designer del brand californiano hanno infatti sviluppato numerose modifiche agli esterni e riprogettato completamente gli interni. Tra le modifiche agli esterni spiccano un nuovo paraurti anteriore, caratterizzato da uno spoiler più accentuato rispetto agli altri modelli, modifiche ai gruppi ottici e un nuovo badge Plaid.

La Plaid utilizza un gruppo batterie di nuova generazione con motori con copertura di fibra di carbonio da 20 mila giri al minuto e con una trasmissione a singola velocità. Le novità principali a livello di design sono concentrate nell’abitacolo.

Gli interni sono stati rivoluzionati sia con dei nuovi sedili che con una plancia ridisegnata e degli schermi che abbandonano l’eccessivo orientamento verticale.

Guidatore e passeggero anteriore possono sfruttare un nuovo touch screen, per il quale sono previste diverse funzioni aggiuntive rispetto al modello che va a sostituire. Una nuova grafica si abbina a possibilità di personalizzazioni ulteriori e a soluzioni che facilitano il controllo delle funzioni in movimento.

Debuttano i Waypoint che inseriscono in automatico tappe intermedie offerte dal navigatore. Con la nuova tipologia di hardware, l’infotainment della Model S Plaid offre prestazioni paragonabili a quelle di una Playstation: quando l’auto è ferma per una ricarica si può giocare coi più recenti videogiochi usciti.

Il touch screen da 17 pollici, infatti, ha una risoluzione di 2.200x1.300 pixel, mentre il sistema audio, da 920 Watt, dispone di 22 speaker e sfrutta i cristalli acustici di parabrezza, lunotto e finestrini per garantire un’esperienza sonora d’alto livello.

Sulla Plaid debutta un terzo schermo posteriore dal quale chi è dietro può connettersi a Internet, visualizzare film o giocare coi videogame presenti a bordo. Ottimizzato per l’Autopilot, il nuovo comando dello sterzo garantisce una migliore visibilità della strumentazione e non dovrebbe fare rimpiangere i volanti classici. L’altra grande innovazione è quella del cambio automatico: sulla Plaid è stato eliminato il selettore delle posizioni di guida visto che è la vettura a decidere la marcia.

Grazie ai sensori dell’Autopilot, la Plaid può rilevare ostacoli, così da evitarli nelle manovre a bassa velocità. In alcune situazioni il sistema richiederà di selezionare la marcia per abbinarla a quello specifico luogo. Studiati infine una diversa conformazione dei sedili per poter guadagnare ulteriore spazio ai passeggeri posteriori.

"Con la Model S Plaid siamo riusciti a rompere il muro dei due secondi nell'accelerazione " ha affermato Musk" nessuna auto di produzione ha mai fatto uno 0-60 mph in meno di due secondi. E questa è un'auto a quattro porte che può ospitare fino a cinque adulti. È quello che chiamo 'limited physics engineering': la fisica è legge, mentre tutto il resto è solo una raccomandazione".Chiaro,no!?

I tre motori elettrici offrono una potenza complessiva di 1.020 CV, e la Plaid propone un'autonomia, sempre dichiarata, di oltre 620 km, 300 dei quali ripristinabili in appena 15 minuti sfruttando i nuovi Supercharger.

La Tesla Model S Plaid è proposta in Italia con un prezzo di partenza di 130.900 euro.

Le ultime news video

© RIPRODUZIONE RISERVATA