a cura di Redazione Automobilismo - 09 ottobre 2018

Super asfalto: a Roma i primi test

Composta principalmente da grafene, l’eco pavimentazione promette di essere più resistente ed elastica del normale asfalto.
  • Salva
  • Condividi
  • 1/4

    Prenderà il via a Roma la sperimentazione del nuovo “super asfalto”, una specie di eco pavimentazione che, grazie ad alcuni additivi chimici, sarà in grado di resistere alla fatica oltre 2,5 volte in più rispetto all’asfalto normale.

    250 metri per la sperimentazione

    Sulla strada provinciale Ardeatina tra il km 15 e 800 e il 16 e 800 in direzione Sud verranno posizionati 250 metri del nuovo asfalto in via sperimentale per dei test che potrebbero perdurare anche 72 mesi. Denominato Ecopave, il nuovo asfalto sarà composto da grafene e da numerosi materiali di recupero e promette già, dopo i test in laboratorio, di essere più resistente, elastico, duraturo e riciclabile rispetto al normale asfalto fino adesso adottato, composto da miscela di bitume e ghiaia.

    Minore manutenzione

    Realizzato da Iterchimica nel 2017 dopo ben 3 anni di continui studi, il nuovo asfalto promette di resistere alla fatica anche più di due volte e mezzo rispetto all’attuale asfalto adottato sulle nostre strade. Una caratteristica che, se dovesse risultare veritiera, permetterebbe di sostituire la pavimentazione ogni 25 anni e non ogni 10 come fino a questo momento, facendo insorgere molte meno buche rispetto ad ora. Naturalmente però il costo iniziale sarà sicuramente superiore ma potranno essere tranquillamente ammortizzati nel maggior ciclo di vita utile.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Le ultima anteprime