SsangYong Tivoli: nuovo cuore pulsante

Disponibile in Italia da inizio giugno con prezzi che partono da 21.000 euro, il secondo restyling della crossover coreana introduce non poche novità a livello meccanico con un nuovo motore da 128 CV e tecnologico con maggiori sistemi di sicurezza e assistenza alla guida.

1/19

La Casa coreana cala l’asso di bastoni e assieme ai nuovi Korando e Rexton Sport XL, di cui vi parleremo in un box a parte, svela il nuovo aggiornamento della sua compatta Suv, la Ssangyong Tivoli. Presentata nel 2015, per l’iconica Tivoli si tratta del secondo restyling dopo quello del 2017, un aggiornamento che ora porta una ventata di freschezza sia al design degli esterni che al contenuto degli interni ma soprattutto introduce diverse novità tanto sotto il cofano quanto negli allestimenti e nella tecnologia di bordo.

Nella gamma 2020 fa, infatti, la comparsa il nuovo 1.2 GDI-Turbo, un propulsore da 1.2 litri 4 cilindri turbo benzina già in regola con la normativa Euro 6d-Temp e capace di erogare 128 CV a 5.000 giri e 230 Nm fra i 1.750 e i 3.000 giri. Un’unità, abbinabile esclusivamente alla trazione anteriore e al cambio manuale, che garantisce uno 0-100 km/h in 10,6 secondi e un consumo medio nel ciclo Wltp di 14,3 km/l. La gamma è poi completata dal 1.5 GDI-Turbo, un 1.5 litri 4 cilindri turbo da 163 CV a 5.500 giri e 280 Nm fra i 1.500 e i 4.000 giri, sia in versione benzina che Bifuel Gpl, e dal 1.6 e-XDi diesel, un 1.6 litri 4 cilindri turbodiesel da 136 CV a 4.000 giri e 324 Nm tra 1.500 e 2.500 giri. Due unità che possono essere opzionate anche con il cambio automatico Aisin con convertitore di coppia e 6 rapporti e con la trazione integrale 4x4.

Alle novità meccaniche fanno capolino quelle tecnologiche con una bella iniezione sotto l’aspetto dei sistemi di sicurezza e assistenza alla guida. La nuova Ssangyong Tivoli vanta ora di serie la frenata d’emergenza, l’assistenza al mantenimento della corsia di marcia, l’avviso distanza di sicurezza, il rilevatore di stanchezza del conducente, l’attivazione automatica degli abbaglianti, il riconoscimento di segnaletica stradale, l’avviso di collisione anteriore e l’allerta di cambio corsia involontario. Immancabili poi la segnalazione di frenata di emergenza, il sistema di controllo in discesa, l’assistenza alle partenze in salita e la protezione antiribaltamento.

Tecnologie che ben si sposano con i due pacchetti, Comfort e Style, che con un prezzo di 1.800 euro l’uno introducono il nuovo quadro strumenti da 10,25 pollici, il touch screen centrale da 9 pollici con connessione Apple CarPlay e Android Auto, il clima automatico bizona, i fari full Led e i cerchi di lega da 18 pollici. Invariata nelle dimensioni esterne, con l’aggiornamento la Tivoli ha ricevuto tanto al frontale quanto al posteriore nuovi paraurti, una nuova griglia e inediti gruppi ottici. Passando agli interni, invece, le novità oltre all’aspetto tecnologico e di sicurezza hanno riguardato il comfort, l’abitabilità e la qualità dei materiali.

La nuova Ssangyong Tivoli attacca il listino con prezzo base di 21.000 euro per il 1.2 GDI-Turbo a benzina, 22.500 euro per il 1.5 GDI-Turbo a benzina e 24.300 euro per il 1.5 GDI-Turbo a Gpl o il 1.6 e-XDi diesel. Trazione integrale e cambio automatico sono disponibili come optional a 1.800 euro l’uno solamente sul 1.5 benzina o Gpl e sul 1.6 diesel. Fin da lancio però la Casa propone su tutte le vetture uno sconto al cliente di 4.000 euro e un finanziamento a 48 mesi con valore futuro garantito, 1° rata a gennaio 2021 e anticipo zero.

Korando

Interamente riprogettato e corredato di un nuovo telaio molto rigido realizzato con materiali alto-resistenziali e di numerosi sistemi di sicurezza e assistenza alla guida, il nuovo Suv Korando vanta una gamma motori formata da un motore a benzina GDI-Turbo da 1,5 litri e 163 CV e un propulsore diesel da 1,6 litri e 136 CV ma in futuro dovrebbe arrivare anche una variante 1.5 GDi-Turbo a Gpl e persino una versione elettrica. Con prezzi che partono da 25.500 euro per la versione entry level 1.5 GDi e da 28.000 euro per quella con propulsore a gasolio, Korando offre in abitacolo ampio display da 9 pollici in alta definizione con funzioni di navigazione e smart mirroring e il quadro strumenti digitale da 10.25 pollici sempre in HD ma con cluster completamente configurabile.

1/25

Rexton Sport XL

Pronto a fare il suo debutto ufficiale sul mercato italiano, la variante con cassone lungo del possente pickup coreano è stato progettato per garantire il massimo comfort ai passeggeri e trasportare i carichi in totale sicurezza. Spinto da un motore Diesel e-Xdi 220, un 2,2 litri 4 cilindri turbodiesel da 181 CV di potenza e 420 Nm di coppia, il nuovo pickup Rexton Sports XL vanta la trazione integrale 4x4 con differenziale autobloccante posteriore e la possibilità di scelta tra la trasmissione manuale a 6 marce o quella automatica Aisin con convertitore di coppia e 6 rapporti. Equipaggiato con un quadro strumenti digitale con schermo LCD da 7 pollici e con sistema di infotainment con schermo HD da 9,2 pollici, DAB radio, navigatore, Apple CarPlay e Android Auto, attacca il listino italiano con un prezzo base di 33.100 euro, cifra che può salire fino a 43.500 euro per la veriante celebrativa Launch Edition, in colorazione total black.

1/10
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le utime Anteprime