ŠKODA, questo è il nuovo KAROQ 2022

ŠKODA continua ad aggiornare i suoi modelli SUV. E' il momento del compatto KAROQ, il SUV più venduto di ŠKODA, equipaggiato con nuove tecnologie e un look rinnovato che segue le orme del più grande KODIAQ....

1/14

ŠKODA continua ad aggiornare i suoi modelli SUV. E' il momento del compatto KAROQ, il SUV più venduto di ŠKODA, equipaggiato con nuove tecnologie e un look rinnovato che segue le orme del più grande KODIAQ.

"Con oltre 500.000 unità vendute, KAROQ è uno dei pilastri del successo di ŠKODA. Per mantenere questa tendenza, l'auto è stata accuratamente modernizzata. La versione aggiornata ha un nuovo design, un'aerodinamica migliorata e nuovi e moderni sistemi di assistenza e infotainment" spiega Thomas Schäfer, CEO di ŠKODA.

La griglia del radiatore è ora più ampia ed esagonale e il nuovo paraurti anteriore rendono la parte anteriore più muscolosa. Il nuovo look dei fari a LED, disponibili anche in versione Matrix LED, gli conferisce un aspetto più dinamico, così come il design dei due gruppi ottici posteriori, ora più sottili, ed il nuovo spoiler sul tetto allunga visivamente il profilo del SUV.

Il nuovo paraurti anteriore è ora dello stesso colore del resto della vettura. Il nuovo KAROQ sarà disponibile in un totale di nove colori, due dei quali – Phoenix orange metallizzato e Graphite grey metallizzato – completamente nuovi per questa vettura.

Nuovo KAROQ misura 4.390 mm in lunghezza e 1.841 mm in larghezza. La versione a trazione anteriore presenta un passo di 2.638 mm, che diventano 2.630 mm nelle varianti a trazione integrale.

L’aerodinamica è migliorata grazie ai tre nuovi cerchi in lega, due dei quali – Scutus (17 pollici) e Sagitarius (19 pollici) – presentano elementi in plastica nera Aero che aiutano a ridurre la turbolenza d’aria. Anche i cerchi in lega da 18 pollici Miran sono ottimizzati dal punto di vista aerodinamico. La versione Style monta i cerchi Scutus di serie, mentre i cerchi Aero Miran e Sagitarius sono disponibili come optional.

Il miglioramento delle emissioni è stato uno degli obiettivi chiave dei tecnici e ingegneri SKODA. Di conseguenza, sotto il cofano della ŠKODA KAROQ troverete uno dei cinque motori disponibili, a basso consumo di carburante, della generazione Evo: i benzina TSI turbocompressi con una capacità di 1,0, 1,5 e 2,0 litri (rispettivamente 110, 150 e 190 CV) o due versioni del turbodiesel 2.0 TDI da due litri (115 e 150 CV).

I motori a benzina utilizzano una soluzione speciale per ridurre l'attrito interno, mentre il motore 1.5 TSI presenta anche la disattivazione dei cilindri.

Si potrà scegliere tra una gamma di cambi manuali e automatici DSG a doppia frizione, e la trazione integrale (quest'ultima ed il DSG sono di serie sul 2.0 TSI).

Tre livelli di allestimento e una variante SPORTLINE

Nuovo ŠKODA KAROQ sarà disponibile in Italia nei livelli di allestimento Ambition, Executive e Style, così come nella variante SPORTLINE che è dotata di serie del pacchetto Black, con barre al tetto e cornici dei finestrini in nero lucido.

La capacità del bagagliaio è la stessa del modello precedente: 521 litri con i sedili nella loro posizione standard, 1.630 litri quando vengono ripiegati. Se dotato dei sedili posteriori VarioFlex, il bagagliaio può raggiungere una capacità di 588 litri, 1.605 litri con i sedili ripiegati e 1.810 litri con i sedili rimossi.

1/36

Le ultime news video

© RIPRODUZIONE RISERVATA