Sfrecciava a 242 km/h sull’autostrada A5: questa volta non è un errore

Sulla bretella Torino-Aosta lo spericolato automobilista ha stabilito il record per la multa alla velocità più alta, portandosi a casa una multa di ben 845 euro e una sospensione di 6 mesi per la sua patente.

Devono essere rimasti abbastanza increduli gli agenti della Polstrada che, fermi in una piazzola dell’autostrada A5 (Torino-Aosta) con sistema autovelox installato e attivo, si sono visti sfrecciare davanti uno spericolato automobilista che, a bordo della sua Audi, viaggiava alla bellezza di 242 km/h in un tratto di autostrada dove, come di consueto, il limite di velocità massima è fissato per legge dal Codice della Strada a 130 km/h. Una bravata che, se da un lato è valsa allo scellerato automobilista il record per la multa alla velocità più alta, dall’altro lato gli ha permesso di portare a casa una bella sanzione da 845 euro con annessa sospensione di 6 mesi della patente. L’aspetto ancora più eclatante è che non è la prima volta che su questa autostrada si registrano valori così elevati di velocità massima. Nei mesi scorsi altri due automobilisti, entrambi alla guida sempre di modelli della Casa dei Quattro Anelli, hanno sfondato il muro dei 200 km/h. Chiariamo fin da subito che non si è trattato di una gara perché le due infrazioni sono avvenute in momenti diversi ma si pur sempre trattato di importanti infrazioni al Codice della Strada.

Le ultime news video

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News