a cura di Redazione Automobilismo - 30 gennaio 2019

Rc auto e scatola nera: basta una firma per lo sconto

Basterà la firma del contratto della Rca, indicante l'installazione della scatola nera, per poter usufruire di uno sconto sulla tariffa.
1/3
Con l'emendamento del Movimento 5 Stelle al Decreto Semplificazioni, approvato i mesi scorsi dalle commissioni Affari costituzionali e Lavori pubblici del Senato, per poter usufruire di uno sconto sulla polizza assicurativa sarà sufficiente la firma del contratto della Rca che comporta l'installazione di una scatola nera. Non servirà quindi averla già installata ma basterà specificare l'intenzione di voler installare uno dei dispositivo attualmente considerati regolamentari (black box o alcolock) e firmare il contratto di assicurazione.
Nelle prossime settimane la proposta di modifica verrà valutata dal Parlamento e se dovesse diventare legge, una volta firmato il nuovo contratto Rca, l'automobilista avrà qualche giorno dalla firma per portare la vettura nell’officina, indicata dalla compagnia, dove verrà installata la scatola nera. Da quel preciso momento l'automobilista potrà aver diritto a una riduzione sul prezzo della polizza. Vi è però un piccolo problema a questo semplice passaggio. Ad oggi, infatti, le assicurazioni non sono per niente obbligate a elargire lo sconto nei confronti di chi installa una scatola nera a bordo della propria vettura. Questo perché attualmente la legge prevede sì sconti obbligatori ma con decreti attuativi ministeriali che per ora purtroppo ancora non ci sono.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News