RANGE ROVER VELAR, lifting di classe

Range Rover Velar, modello più glamour di Land Rover, si rinnova con dettagli estetici e una dotazione hi-tech ancor più ricca che rilanciano l’appeal dell’offerta. In gamma anche l’esclusiva serie speciale a tiratura limitata Auric Edition

1/7

Una nuova serie speciale, un assortimento di accessori ulteriormente ampliato ed un sostanziale facelift a numerose dotazioni e tecnologie di bordo. Ecco, in estrema sintesi, la carta d’identità realizzata dai tecnici inglesi per la nuova Range Rover Velar il suv in produzione dal 2017 quale modello ponte fra la più compatta Evoque e lo Sport Utility di fascia superiore Range Rover Sport che si aggiorna con un corposo capitolato di novità, tanto estetiche quanto di contenuto.

A cominciare da una special edition. Alla Land Rover arricchiscono lo charme del suv su piattaforma Range Rover sia con un pacchetto di aggiornamenti estetici oltre che digitali, disponibili su tutta la gamma, sia soprattutto con la nuova serie a tiratura limitata Auric Edition. Sulla Range Rover Velar model year 2022 debutta il sistema Cabin Air Purification Plus.

Basato sull’impianto di ionizzazione in cabina con il filtraggio da 2,5 PM, il nuovo dispositivo ottimizza l’atmosfera a bordo immettendo aria fresca dall’esterno quando i sensori del CO2 rilevano valori al di sopra di livelli accettabili, cosa che può accadere, ad esempio, in seguito all’impiego prolungato del ricircolo nell’attraversamento di zone inquinate, oppure quando si registra il tutto esaurito in vettura. Il dispositivo prevede, inoltre, la funzione Purity Cycle, per programmare il ciclo stesso di purificazione dell’aria interna con l’azionamento del sistema di ventilazione e del ricircolo del climatizzatore: è sufficiente selezionare un orario di partenza tramite la Land Rover Remote App, oppure l’infotainment.

Range Rover Velar 2022 si distingue anche per una più ampia gamma di sistemi di assistenza alla guida: la funzione Rear Camera è di serie, mentre l’Adaptive Cruise Control con Steering Assist, parte del Driver Assist Pack è di serie sui modelli HSE e agisce su sterzo, acceleratore e freni per mantenere la Velar al centro della corsia e alla preselezionata distanza di sicurezza del veicolo che precede. E veniamo al digital: si sbloccano alcuni aggiornamenti SOTA, software-over-the-air, disponibili cioè senza visite in concessionaria. Uno di questi è la modalità wireless per il protocollo Apple CarPlay: in futuro, la funzionalità senza fili sarà applicabile anche agli standard Android Auto.

Da agosto 2021 la nuova Range Rove Velar ordinabile anche nei sofisticate colori Land Rover SV Bespoke, inclusa la selezione Premium che include comprende le opzioni Tourmaline Brown, Amethyst-Grey Purple e Petrolix Blue. E per una personalizzazione ancora più accentuata, il servizio SV Bespoke Match To Sample consente di ottenere una colorazione esclusiva presentando il campione desiderato. Su tutta la gamma della Range Rover Velar, l’Ostuni Pearl White sostituisce lo Yulong White.

Sempre su tutta la gamma è disponibile ora anche l’elegante Lantau Bronze. Basata su R-Dynamic S e dal nome che si ispira al termine latino aurum o oro, la nuova Range Rover Velar Auric Edition si distingue per la finitura in colore Auric Atlas sulla griglia, sui distintivi, sul cofano, sulle prese d’aria delle portiere e dei parafanghi. Le vernici esterne a disposizione sono tre: Charente Grey, Ostuni Pearl White e Santorini Black. Completano gli esterni i cerchi in lega da 20 pollici Mercurial Gloss Sparkle Silver e i vetri Privacy, opzionali i cerchi da 22 pollici Pincher ed il tetto a contrasto. Per gli interni, a disposizione una gamma di lussuosi rivestimenti, dalla pelle Windsor al premium Kvadrat. Ordini d’acquisto già aperti, prezzi a dei partire da 72.400 euro e compatibilità con tutte le motorizzazioni a listino, compresa la Velar ibrida plug-in siglata P 400e.

Le ultime news video

© RIPRODUZIONE RISERVATA