Porsche aggiorna la Taycan e la Taycan Cross Turismo

Porsche aggiorna i due modelli con nuovi colori, tecnologie ulteriormente affinate e il disaccoppiamento ora quasi completo del motore elettrico anteriore per migliorare ulteriormente l' efficienza delle versioni...

1/29

Porsche aggiorna la Taycan e la Taycan Cross Turismo con il nuovo MY 2022, le cui vendite inizieranno a settembre. Con circa 20.000 unità consegnate solo nella prima metà del 2021, il numero da inizio anno è solo leggermente inferiore al totale del 2020. Per Porsche la Taycan è dunque decisamente un modello di successo, con vendite alla pari con quelle di una icona come la 911.

Grazie agli sviluppi tecnologici, la gamma delle auto due auto sportive elettriche sarà ora migliorata, con l'integrazione di Android Auto nel sistema Porsche Communication Management (PCM), nonché la disponibilità di Remote Park Assist per la prima volta su una Taycan.

La sesta generazione di Porsche Communication Management (PCM) è stata montata sulla Taycan sin dalla sua introduzione. L'auto sportiva elettrica è sempre stata un pioniere della connettività, a partire dalle integrazioni di Apple Music e Apple Podcasts.

Android Auto è ora integrato anche nel PCM, insieme al supporto Apple CarPlay per iPhone. Ciò significa che ora sono supportati anche gli smartphone con il sistema operativo Google Android.

Funzioni telefoniche selezionate o app per smartphone che non influiscono negativamente sulla sicurezza di guida, possono quindi ora essere utilizzate tramite PCM 6.0 o i comandi vocali dell'Assistente Google.

L'assistente vocale Voice Pilot ora comprende ancora meglio le istruzioni nel linguaggio quotidiano. Il sistema di navigazione satellitare calcola più rapidamente, utilizza principalmente la ricerca online di punti di interesse (POI) e visualizza anche le sue informazioni in modo più chiaro.

Anche il layout e il sistema operativo sono stati leggermente rinnovati: ora ci sono cinque opzioni di menu invece di tre sul lato sinistro del display centrale e le icone possono essere disposte individualmente.

Remote Park Assist

Con questo nuovo sistema di assistenza, optional, il parcheggio dell'auto può essere controllato tramite smartphone, senza che voi siate necessariamente al volante. Il controllo automatico è possibile sia per i parcheggi paralleli che perpendicolari e per i garage. Il sistema rileva automaticamente i parcheggi e li misura utilizzando i sensori ad ultrasuoni e i sistemi di telecamere del veicolo. Se c'è abbastanza spazio, il conducente può avviare il processo di parcheggio tramite l'app Porsche Connect e quindi scendere dal veicolo. Potete monitorare continuamente il processo di parcheggio premendo e tenendo premuto un pulsante sull'interfaccia dell'app dello smartphone.

Con le nuove opzioni Paint to Sample e Paint to Sample Plus, ora è possibile scegliere colori insoliti e personali oltre a 17 colori di vernice standard. Ad esempio, la Taycan può ora essere dipinta nel classico Rubystar degli anni '90 o in verde acido brillante.

La prima opzione consente la verniciatura con 65 colori aggiuntivi, al momento; questo include le tinte Moonlight Blue Metallic, Acid Green, Rubystar, Riviera Blue e Viola Metallic, caratteristici del marchio. Paint to Sample Plus offre ai clienti una libertà quasi completa nella scelta del colore, consentendo di abbinare la loro Taycan ad esempio al loro accessorio preferito.

I due modelli aggiornati non saranno omologati nuovamente, sottolinea Porsche, quindi non ci saranno nuovi valori in merito ai consumi dichiarati (WLTP). Tuttavia, la Casa tedesca ha sviluppato e migliorato anche il powertrain: nelle modalità Normal e Range, il motore elettrico anteriore è quasi completamente disaccoppiato a carico parziale nei modelli a trazione integrale.

Inoltre, nessuna potenza viene trasmessa ai due assi l'auto in modalità veleggio. I motori vengono riaccesi in pochi millisecondi solo quando il conducente richiede più potenza o cambia la modalità di guida.

Anche le funzioni di gestione termica e di ricarica sono state ulteriormente migliorate. Con il Turbo Charging Planner, la batteria può ora essere riscaldata a una temperatura leggermente superiore rispetto a prima. Ciò significa che la ricarica rapida è possibile prima e a un livello di carica più elevato. Il calore di scarto dei componenti elettrici viene infine utilizzato in misura ancora maggiore per la regolazione della temperatura della batteria.

1/30

Le ultime news video

© RIPRODUZIONE RISERVATA