Porsche 911 Turbo S: l’impennata in partenza è dietro l’angolo

Durante una drag race su una pista privata in California una Turbo S di Zuffenhausen allo scattare del semaforo verde ha letteralmente sollevato le ruote anteriori da terra e non di poco.

1/3

Il video ha dell’incredibile e mostra un fatto che non capita sicuramente tutti i giorni di poter vedere. Non basta, infatti, una gran dose di cavalli e coppia, caratteristiche che non mancano sicuramente alla Porsche 911 Turbo S, ma servono anche le giuste condizioni di pneumatici e asfalto per poter sfruttare il massimo grip possibile ed erogare la migliore accelerazione consentita. E’ un po’ quello che è successo in California dove durate una drag race una Turbo S di Zuffenhausen allo scattare del semaforo verde ha letteralmente sollevato le ruote anteriori da terra e non di poco. In questo modo il classico quarto di miglio cronometrato, un evento già di per se spettacolare, si è trasformato in qualcosa di ancora più divertente, unico ed emozionante. Dopo l’impennata iniziale, allo scattare del semaforo verde, la Porsche 911 Turbo S e il suo pilota hanno comunque fatto il possibile per stabilire il miglior tempo sui 400 metri, staccando un ottimo 9 minuti e 27 secondi.

Un tempo che avrebbe fatto felice anche Toretto (Vin Diesel) che nel primo Fast and Furious chiedeva a Brian (Paul Walker) una macchina che sul quarto di miglio fosse in grado di stare sotto i 10 secondi. Risultato però reso possibile non solo grazie alle ottime prestazioni della sportiva di Zuffenhausen e agli ottimi valori di grip sulla griglia di partenza ma anche grazie alla enorme opera di elaborazione alla quale è stata sottoposta la “sederona” tedesca. Per lei un nuovo scarico, un turbo maggiorato, una diversa centralina motore, una trasmissione automatica a doppia frizione e sette velocità, rinforzata da un gruppo frizione Dodson Motorsport, e tanta tanta benzina verde che le hanno permesso di erogare la bellezza di 1.250 cavalli. Non vi resta che godervi il video dell'impresa che vi proponiamo qui sotto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News