Porsche 911 Safari, i test al Nürburgring

Sta arrivando, o non sta arrivando? Negli ultimi anni, ci sono state numerose voci di una riedizione della leggendaria 911 Safari. Un nuovo esemplare è stato avvistato ancora una volta al Nürburgring...

1/11

Sta arrivando, o non sta arrivando? Negli ultimi anni, ci sono state numerose voci di una riedizione della leggendaria 911 Safari. Un nuovo esemplare è stato avvistato ancora una volta al Nürburgring. I passaruota sono rivestiti in plastica e dovrebbero distinguere visivamente, oltre ovviamente all' altezza rialzata, la nuova 911 Safari.

Il modello dovrebbe apparire più robusto, grazie anche ad un paraurti anteriore differente, meglio protetto contro ghiaia e pietrisco nel caso di un fuoristrada leggero, e solo parzialmente dipinto, e sottoparaurti e sottoscocca adatti. Cerchi in lega con diametro maggiore e pneumatici differenti completano il tutto, insieme alla targa posizionata più in alto. La base dovrebbe essere costituita dalla 911 Turbo da 650 cavalli, il che significherebbe un largo spoiler posteriore e prese d'aria laterali maggiorate, o dalla 911 Carrera 4S da 450 cavalli.

La 911 non è un'auto sportiva pensata e progettata esclusivamente per i circuiti. Per decenni, 911 di tutte le serie hanno avuto molto successo su strada e fori dai sentieri battuti. Porsche ha persino vinto il leggendario Rally Parigi-Dakar con la 953 nel 1984, e la 911 SC Safari del 1978 ha partecipato a numerose competizioni. Nel 2012 era già apparsa la 911 Vision Safari, su base 991.

Il nuovo modello dovrebbe arrivare verso la metà del prossimo anno.

1/12

Le ultime news video

© RIPRODUZIONE RISERVATA