di Giorgio Sala - 18 giugno 2019

Porsche Cayman GT4 e 718 Spyder: pura adrenalina

Il 4.0 sei cilindri boxer, abbinato ad un cambio manuale, dà vita a due versioni performanti della Porsche 718. La Cayman GT4 guadagna 35 CV e tantissimi aggiornamenti rispetto alla versione precedente, mentre la versione Spyder è un omaggio allo stile senza, però, tralasciare le performance. Info e prezzi

Porsche 718 Cayman GT4 2020

1 di 3

Compatte, cattive e performanti. Le nuove 718 Cayman GT4 e 718 Spyder, sviluppate dal dipartimento Motorsport di Porsche, sono la massima espressione dell’attuale linea di vetture a motore centrale. Entrambe le versioni sono dotate del motore 4.0 boxer sei cilindri aspirato capace di sviluppare 420 CV a 7.600 giri/min e 420 Nm a partire dai 5.000 giri/min, prelevato dalla Porsche 911 GT3 e reso più mansueto... per modo di dire: la velocità massima dei due modelli è di oltre 300 km/h!

Per la gioia dei puristi, entrambe le vetture sono dotate di cambio manuale a sei rapporti con funzione “auto blip” (disattivabile) in scalata. Entrambe sono dotate del sistema di sospensioni elettroniche PASM (Porsche Active Suspension Management), con un assetto abbassato di 30 mm rispetto alle altre versioni della famiglia 718. Oltre al motore, le due auto condividono con la 911 GT3 l’assale anteriore mentre il posteriore è appositamente disegnato per queste versioni vitaminizzate.

Scopriamo le caratteristiche esclusive delle due novità della Casa di Stoccarda.

1/6

Pronta per aggredire le curve, la Porsche Cayman GT4 si presenta con una linea davvero aggressiva. Lo splitter anteriore e le prese d’aria davanti al cofano e davanti alle ruote anteriori migliorano il flusso aerodinamico, sulle fiancate due grosse prese d’aria portano ossigeno al motore boxer situato centralmente. A completare lo stile da GT4 ci sono un estrattore posteriore ed un grosso alettone regolabile manualmente. Porsche dichiara un carico aerodinamico maggiore del 50% rispetto al modello precedente, ma senza aumentare il drag aerodinamico.

Oltre ai freni carboceramici, Porsche prevede come optional per la GT4 il “Clubsport Pack” (che trovate in apertura della gallery qua sotto) che comprende un roll bar interno, cinture a sei punti ed estintore.

La Porsche 718 Cayman GT4 è disponibile ad un prezzo di 99.523 euro IVA inclusa.

1/10

Nata per chi vuole godersi il rumore del sei cilindri boxer con l’aria tra i capelli, la 718 Spyder si caratterizza dallo stile inconfondibile. La capote in tela, riponibile nel cofano anteriore, e le due “gobbe” nella zona posteriore rendono omaggio alle roadster più famose della Casa di Stoccarda. A differenza della GT4, la Spyder dispone di un alettone estraibile automaticamente oltre i 120 km/h. Grazie all’estrattore posteriore, è il primo modello della famiglia Boxster a generare carico aerodinamico sull’asse posteriore.

Tra gli optional della 718 spicca il pacchetto “Spyder classic” per gli interni, con sedili in alcantara, cuciture a contrasto e modanature in colore argento GT.

La Porsche 718 Spyder è disponibile ad un prezzo di 96.595 euro IVA inclusa.

1/7 Porsche 718 Spyder 2020
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News