Una Polestar 2 sperimentale più "cattiva" al Goodwood Festival of Speed

Il marchio svedese ha svelato una Polestar 2 sperimentale al Goodwood Festival of Speed. Alla fastback elettrica è stato dato un look più sportivo che cela numerose novità meccaniche...

1/14

Il marchio svedese ha svelato una Polestar 2 sperimentale al Goodwood Festival of Speed. Alla fastback elettrica è stato dato un look più sportivo che cela numerose novità meccaniche.

"Ho sfidato il nostro team di progettazione e ingegneria a giocare con la Polestar 2 e a trovare qualcosa che potesse davvero stupire al festival di Goodwood", commenta Thomas Ingenlath, CEO di Polestar.

"Per alcuni mesi mi è piaciuto guidare un'altra Polestar 2 sperimentale, soprannominata "Beast", intorno al nostro campus di Göteborg, che ha ispirato il team per realizzare questa speciale versione per Goodwood. Vogliamo mostrare i muscoli ed esplorare tutte le opportunità che la guida elettrica può regalare".

I due motori elettrici della Polestar 2 raggiungono una potenza combinata di 350 kW (476 CV). Alla vettura è stata dato un look più sportivo con maggiore una presenza su strada garantita da alcune modifiche con carreggiate più ampie (+10 mm) ed un'altezza di guida inferiore (-30 mm).

Sono stati montati passaruota allargati, necessari per ospitare nuovi cerchi da 21" e freni anteriori Akebono con pinze a 6 pistoncini, gli stessi della Polestar 1. Anche gli pneumatici performance 275/30R21 Pirelli PZero Rosso derivano dalla Polestar 1.

Le molle sono state irrigidite dell'80% nella parte anteriore e del 40% nella parte posteriore e gli ammortizzatori Öhlins DFV regolabili sono stati aggiornati con una rigidità incrementata del 30% e troviamo anche una barra duomi anteriore in fibra di carbonio di derivazione Volvo S60 Polestar Engineered.

"Questa vettura è il risultato di ciò che accade quando ci viene data piena libertà di andare oltre i nostri limiti", afferma Joakim Rydholm, chief chassis engineer di Polestar. "Abbiamo già caratteristiche di maneggevolezza e prestazioni notevoli sulla Polestar 2, ma quando Thomas mi ha chiesto di fare qualcosa di speciale per Goodwood, ero davvero entusiasta di alzare ulteriormente i livelli di tenuta e prestazioni".

Oltre agli aggiornamenti meccanici, l'auto è equipaggiata con paraurti anteriori e posteriori sportivi e dipinta in una speciale tinta Snow Matte con una stripe centrale in magnesio opaco ed una griglia frontale specifica; completano il tutto nuove minigonne laterali.

1/14

Le ultime news video

© RIPRODUZIONE RISERVATA