Nuova PEUGEOT 308 SW

Dopo la 5 porte la Casa francese presenta la versione station wagon di nuova 308. Spaziosa, e molto accogliente, vanta un bagagliaio con capacità di carico ai vertici nel suo segmento. Stessi motori della berlina e interni molto curati anche sotto il profilo della tecnologia, con i-Cockpit evoluto e il nuovo infotainment i-Connect in dotazione...

1/16

Dopo la berlina, la versione station wagon. Alla Peugeot completano la disponibilità della nuova 308 con la variante familiare altrettanto importante nell’ambito del progetto di un modello di taglia media, ma che sarà in vendita qualche mese dopo la 5 porte. Anche se la nuova SW deve fare i conti con la crescita esponenziale dei modelli a ruote alte della stessa taglia c’è ancora spazio per questa tipologia di auto specie se con un design come quello della nuova 308 SW all’insegna del carattere e della attrattività a cui si aggiunge un volume di carico ai vertici nel settore.

Il passo che è più lungo di 55 mm rispetto a quello della berlina è a vantaggio sia della silhouette dell’auto che risulta molto più slanciata e poi dello spazio posteriore che riprende i gruppi ottici full Led ultrasottili della berlina, ma senza la fascia nera che li unisce sulla berlina. Come la versione a cinque porte, la zona dietro è stata progettata per ottimizzare i flussi dell’aria a vantaggio dell’aerodinamica. Tanto che la minigonna è particolarmente imponente visto che è di fatto un prolungamento della parte inferiore della fiancata oltre ad agisce come deflettore aerodinamico interrompendo il flusso d’aria proveniente dalle porte. Nel frontale la nuova 308 SW sfoggia il nuovo logo di Peugeot all’interno di una calandra di fatto interamente dedicatagli.

La presenza è evidenziata dal disegno della griglia del radiatore che converge verso il logo. La targa è spostata nella parte inferiore del frontale, mentre i proiettori anteriori sono dotati della tecnologia a Led sin dal primo livello di allestimento oltre ad essere poi arricchiti da luci diurne a forma di artiglio sul paraurti. Per gli allestimenti superiori GT e GT Pack, i fari sono full Led e ancora più sottili e possono disporre anche della tecnologia Matrix Led per una maggiore sicurezza nella guida di notte.

Dietro i gruppi ottici offrono la tecnologia full Led coi tre artigli per una firma luminosa moderna del marchio del Leone. E veniamo alle misure della nuova 308 SW che rispetto alla berlina è più lunga di 6 cm fino a 4,64 metri ed è più bassa di 20 mm per 1,41 metri.

Le carreggiate, invece, sono identiche di 1.559 mm all’anteriore e di 1.553 mm al posteriore con il parabrezza che è inclinato e arretrato. Per i modelli a motore termico, benzina e diesel la capacità del bagagliaio è compresa fra una base di 608 litri per arrivare fino a 1.634 litri e sedili però completamente abbassati. Da segnalare poi che il divano è suddiviso in 3 parti con la formula 40/20/40 ed è dotato di un sistema di ribaltamento immediato, tramite l’azionamento di due comandi facilmente accessibili dai lati del bagagliaio.

Infine il portellone è ad apertura motorizzata per un facile accesso al bagagliaio anche a mani occupate. L’apertura automatica si attiva avvicinando il piede sotto il paraurti, o premendo un tasto sul telecomando di apertura a distanza o ancora usando il pulsante esterno o quello sulla plancia. Curata sin nei minimi dettagli fuori, la 308 SW si conferma così anche all’interno con un ambiente all’insegna sia del confort che dell’accoglienza. I sedili anteriori sono dotati di regolazioni elettriche fino a dieci vie con due diverse memorizzazioni. La climatizzazione dispone di un sistema che migliora il confort termico, mentre i passeggeri della seconda fila dispongono di bocchette poste dietro la consolle centrale.

Come tutte le Peugeot più recenti anche la nuova 308 offre l’i-Cockpit, ma evoluto sia in termini di ergonomia, di qualità e di design oltre che di tecnologia col nuovo infotainment i-Connect. Il quadro strumenti digitale da 10 pollici si abbina al touchscreen centrale sempre da 10 pollici più alla portata del conducente.

L’arco della consolle centrale si prolunga, poi, fino a un vano per la ricarica wireless degli smartphone. Si aggiunge inoltre l’illuminazione ambientale a Led sulla base di 8 colori selezionabili e i pannelli porta in Alcantara. Il nuovo sistema di infotainment prevede la funzione mirroring che è ora wireless al punto che si può collegare anche in contemporanea fino a due telefoni tramite Bluetooth. E a bordo il tutto è poi completato dall’i-Connect Advanced con la 3D Connected Navigation coi servizi TomTom, prestazionale ed efficace.

Per una leggibilità ottimale, la mappa viene visualizzata su tutto lo schermo da 10 pollici ed è aggiornata over the air. Il comando vocale Ok Peugeot può essere utilizzato per migliorare la sicurezza e la facilità d’impiego e permette di accedere alle richieste previste per l’infotainment. Infine i motori in gamma sono gli stessi offerti dalla berlina in vendita da settembre. D 308 berlina: annunciati i prezzi Il modello che per primo porterà del debutto il nuovo logo del brand di Stellantis, la rinnovata berlina 308 si prepara per il lancio previsto a settembre annunciando i prezzi.

1/16

La cinque porte è proposta a partire da 23.750 euro col motore a benzina, mentre per la versione ibrida plug-in si parte da 36.750 euro. Come è noto gli altri motori disponibili per la nuova 308 sono i due termici di 1.200 cc a benzina Puretech da 110 o 130 Cv e di 1.500 cc diesel BlueHDi da 130 Cv, mentre la versione elettrizzata Hybrid è equipaggiata col powertrain ibrido plug-in in due livelli di potenza: da 180 o da 225 Cv.

Il sistema si basa sul turbobenzina di 1.600 cc abbinato a un motore elettrico alimentato da una batteria da 12,4 kWh che consente di percorrere fino a 60 km nella modalità soltanto elettrica. Tutte le motorizzazioni sono offerte di serie con una trasmissione manuale a sei marce, mentre la Hybrid offre il cambio automatico a otto rapporti, disponibile come optional sulle altre versioni, esclusa la 1.2 a benzina da 110 Cv nell’allestimento base. Gli altri livelli di dotazioni sono Active Pack, Allure, Allure Pack, GT e GT Pack.

La dotazione di serie della berlina Peugeot è già piuttosto completa nel livello di ingresso della gamma 308, l’Active Pack che, tra l’altro, comprende diversi sistemi di sicurezza dalla frenata d’emergenza, dal controllo attivo di uscita dalla corsia, al riconoscimento dei segnali stradale che si aggiungono ad altre dotazioni come il climatizzatore automatico bi-zona, il parabrezza ad isolamento acustico, l’accensione automatica di proiettori e di tergicristalli, i fari a Led e la strumentazione digitale col display da 10 pollici e il sistema multimediale sempre con schermo da 10 pollici.

Col secondo livello di allestimento l’Allure si sommano elementi funzionali e di design, tra cui il sistema anticollisione e i fari adattivi, i sensori di parcheggio anteriori, l’illuminazione dell’abitacolo a Led, i fari a Led ad artiglio integrali anteriori, la griglia con inserti cromati e due prese USB nella parte dietro dell’abitacolo.

L’allestimento Allure Pack propone, invece, quattro ulteriori sistemi di sicurezza come il cruise control adattivo con funzione di stop & go, la visione dell’angolo cieco e l’allerta della presenza del traffico in arrivo dietro, i cerchi in lega da 17 pollici e il caricatore senza fili per lo smartphone. Fino all’allestimento GT che aggiunge un carattere sportivo alla 308 con la pedaliera e le soglie porte in alluminio, il volante riscaldato in pelle, i cerchi da 18 pollici, i fari matrix full Led e la strumentazione 3D. Più in alto ancora è previsto l’allestimento GT Pack coi sedili riscaldati e massaggianti anche a regolazione elettrica, con un potente impianto Hi-Fi Premium Focal abbinato a ben 10 altoparlanti e col sistema visiopark con quattro telecamere.

Le ultime news video

© RIPRODUZIONE RISERVATA