a cura di Redazione Automobilismo - 14 June 2017

Peugeot 108 GT Line: un pizzico di sport

L’allestimento sportivo GT Line è ora disponibile anche per la city car 108. Ai motori a 3 cilindri 1.0 VTi da 68 Cv e 1.2 PureTech da 82 Cv si accompagna un look aggressivo. Prezzi da 13.300 euro.

Cerchi in lega da 15 pollici

L’allestimento GT Line, simbolo di sportività all’interno della gamma del Leone, viene esteso anche alla city car 108 nelle configurazioni di carrozzeria a tre e a cinque porte. Parente stretta di Citroën C1 e Toyota Aygo, l’utilitaria francese può così contare su cerchi in lega da 15 pollici, la scritta Peugeot in rosso lungo la mascherina e alcuni particolari in nero lucido. Più precisamente lo spoiler posteriore e le calotte dei retrovisori laterali. Originale il terminale di scarico centrale, mentre le superfici vetrate posteriori sono brunite e non mancano specifici inserti in rosso lungo i paraurti.

Cambio manuale o elettroattuato

Derivata dall’allestimento Allure, già completo d’Abs, Esp, 6 air bag, climatizzatore e radio con connettività Aux/Usb/Bluetooth, la 108 GT Line è caratterizzata in abitacolo da pannelli interni in nero lucido con profili rossi; un abbinamento cromatico ripreso dai rivestimenti in tessuto dei sedili. Il listino parte da 13.300 euro in abbinamento ai propulsori tricilindrici 1.0 12V VTi da 68 Cv – abbinato al cambio manuale a 5 rapporti oppure all’elettroattuato a 5 marce ETG5 – e 1.2 12V VTi PureTech da 82 Cv. Quest’ultimo chiamato a lavorare esclusivamente con la trasmissione manuale a 5 rapporti. Tra gli optional spiccano l’Active City Brake, la telecamera in retromarcia, gli interni in pelle Claudia abbinati al riscaldamento delle sedute, l’avviso di superamento involontario della linea di corsia e la chiave a transponder.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultima anteprime