Petrolio alle stelle? Il problema è il canale di Suez

L’incagliamento della nave cargo Ever Given all’interno del canale di Suez è una delle motivazioni che hanno portato il prezzo del greggio a rialzi anche del 5% sulle Borse di tutto il mondo in una sola giornata.

1/2

Con il canale di Suez bloccato ormai da qualche giorno e una miriade di navi e petroliere che non possono né attraversare il Canale per consegnare le merci né scaricare quanto trasportano a bordo le conseguenze economiche iniziano non solo a farsi sentire ma anche a diventare particolarmente pesanti un po’ per tutta l’economia mondiale. Giusto per darvi qualche numero sono circa 6,3 i milioni di barili di greggio al palo, 2,5 i milioni di barili che difficilmente arriveranno a destinazione entro fine settimana e 10 le petroliere paralizzate.

Ecco perché il blocco del canale di Suez da parte della nave cargo Ever Given, che si è inclinata a causa di una tempesta di sabba, una nave di 400 metri di lunghezza per 224 mila tonnellate di peso, ha inevitabilmente portato il prezzo del greggio a schizzare a rialzo anche del 5% sulle Borse di tutto il mondo in una sola giornata, in un periodo oltretutto dove i listini dei carburanti stavano già salendo vertiginosamente da diverse settimane dopo la discesa causata dalla crisi economico sanitaria per il Coronavirus.

Le ultime news video

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News