a cura di Redazione Automobilismo - 28 novembre 2019

Permesso ZTL scaduto? La multa è valida!

Il permesso per l’accesso alla zone ZTL se scaduto va rinnovato. In caso contrario scatta giustamente la contravvenzione anche se il permesso è per invalidi.

1/4

A decretarlo è stata nientemeno una sentenza della Suprema Corte di Cassazione che si è espressa chiarendo come il pass che da diritto di accesso agli invalidi alle zone a traffico limitato (ZTL) va sempre rinnovato alla sua scadenza. In caso contrario è normale che scatti la multa, contravvenzione valida e che quindi dovrà essere pagata. Anche gli invalidi saranno quindi obbligati al pagamento delle sanzioni in area a traffico limitato se il passo è scaduto, visto che in questo caso non si ha il diritto di accedere alle zone ZTL. Va oltremodo aggiunto che non è valido nemmeno un successivo rinnovo del permesso perché anche in questo caso la sanzione risulterà valida e dovrà essere pagata. Con l’ordinanza 30483/19, depositata il 21 novembre, la Suprema Corte di Cassazione ha stabilito che l’ingresso in area a traffico limitato con un pass scaduto rappresenta una negligenza non giustificabile e per questo va sanzionata. Come si sente dire sempre più spesso: “La Legge non ammette ignoranza”. Per la Suprema Corte di Cassazione, infatti, in caso di dimenticanza si prefigura il caso di “negligenza rispetto all’onere del tempestivo rinnovo del permesso”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News