a cura di Redazione Automobilismo - 08 ottobre 2019

Parco auto circolante: l’età media sale sempre più

Oltre un terzo delle auto circolanti in Italia, circa 13,7 milioni di autovetture, avrebbe più di 13 anni. Vetture caratterizzate da una classe di emissione uguale o inferiore all’Euro 3.

1/6

Stando ai dati dell’Osservatorio Autopromotec, apparsi in rete nei giorni scorsi, l’età media del parco auto circolante in Italia starebbe crescendo sempre di più. Riferendosi ai dati dello studio, che prendono in considerazione la situazione a fine 2018, su tutte le auto circolanti in Italia oltre un terzo avrebbe più di 13 anni di età. Una percentuale un po' preoccupante perché questo 13% equivarrebbe a circa 13,7 milioni di autovetture, le quali avrebbero una classe di emissione uguale o inferiore all’Euro 3. Capite bene quindi il livello di inquinamento e di consumo di tali autovetture, immatricolate prima del 2006 e quindi sprovviste del filtro anti particolato e dei più recenti dispositivi di abbattimento delle emissioni inquinanti.

Per migliorare la pesante situazione ambientale delle nostre città basterebbe, infatti, incentivare la sostituzione di queste vetture più anziane e non introdurre continuamente nuovi blocchi alla circolazione o sempre più tasse (ticket) per poter accedere a determinate aree della città o del centro storico. Per fortuna i dati dell’Osservatorio Autopromotec riportano anche che negli ultimi anni la situazione è andata migliorando leggermente rispetto agli anni precedenti. Sono, infatti, diminuite le auto Euro 3 (-9,5%) ma ancora molto c’è da fare. Ribadiamo, incentivando la sostituzione delle auto più vecchie con modelli non per forza nuovi ma per lo meno più recenti e incentivando i controlli nei confronti di chi evade la revisione periodica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News