a cura di Redazione Automobilismo - 15 maggio 2019

Opel Grandland X Hybrid4: benvenuta PHEV da 300 CV

Una ibrida plug-in, quindi con pacco batterie ricaricabile tramite presa di corrente, capace di erogare ben 300 CV, percorrere fino a 50 km a emissioni zero e garantire una particolare trazione integrale.
1/14
Per adeguarsi giustamente ai tempi che corrono anche la Casa tedesca ha presentato il suo modello di SUV ibrido plug-in. Stiamo parlando della nuova Opel Grandland X Hybrid4, una SUV Phev (ibrido plug-in) basata niente meno che sulla meccanica e sulla piattaforma EMP2, la stessa già utilizzata da Citroen C5 Aircross Hybrid, DS 7 Crossback E-Tense e Peugeot 3008 Hybrid4.

1 di 3
A spingere, infatti, la nuova Opel Grandland X Hybrid4 troviamo un 1.6 turbo benzina da 200 CV e ben due motori elettrici, uno per asse, della potenza di 109 CV l'uno. Il powertrain totale è di 300 CV e grazie all'azione di entrambi i motori elettrici la nuova SUV tedesca è in grado di offrire una particolare trazione integrale ibrida cioè priva di un vero albero di trasmissione. Nello specifico il motore elettrico anteriore è alloggiato nella scatola del cambio automatico a 8 rapporti e trasferisce il moto alle sole ruote anteriori quando la Opel Grandland X Hybrid4 viene guidata a bassa velocità. Anche il motore termico turbocompresso agisce unicamente sulle ruote anteriori e si attiva non appena si richiede un pò più di potenza o di velocità. Il motore elettrico posteriore è, invece, integrato con il differenziale posteriore e provvede al movimento delle sole ruote posteriori.
Ad alimentare l'intero powertrain troviamo poi un pacco batteria agli ioni di litio da 13,2 kWh, sistemata sotto il divanetto posteriore per non sottrarre spazio al bagagliaio. Tale batteria è in grado di offrire fino a un'autonomia massima di 50 km a emissioni zero e può facilmente essere ricaricata dallo 0 al 100% in poco più di 4 ore, se collegata alla rete elettrica da 3,3 kW, oppure in solo un'ora e mezza, se collegata ad una wallbox da 7,4 kW. Sfruttando la piena potenzialità del sistema ibrido plug-in la nuova Opel Grandland X Hybrid4 è in grado di garantire un consumo medio, calcolato secondo la procedura WLTP, di soli 2,2 litri ogni 100 km con emissioni di CO2 pari a 49 g/km.
Quattro, infine, le modalità di guida che il conducente potrà selezionare a seconda del tipo di percorso: elettrica, ibrida, trazione integrale e sport. Con la prima si privilegia la marcia a emissioni zero tramite il motore elettrico anteriore; con la seconda si sfruttano i tre motori e il sistema ibrido e si cerca di non far esaurire la carica delle batterie; con la terza si possono affrontare i terreni più difficili affidandosi all'azione combinata dei tre motori e della trazione integrale ibrida; la quarta e ultima per avere il massimo della sportività e poter sfruttare tutti e 300 i cavalli a disposizione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le utime Anteprime