Opel Corsa-e: buona la prima

Forte di un’autonomia di circa 330 chilometri e di numerose possibilità di ricarica, si dimostra una compatta ideale per l’utilizzo quotidiano. Agile e scattante grazie ai 136 Cv, vanta un contenuto tecnologico da segmento superiore. I prezzi partono da 31.300 Euro ma gli incentivi sono consistenti.

1/13

La Casa del Fulmine ha calato l’asso, introducendo sul mercato la sua prima auto elettrica. Si tratta della nuova Opel Corsa, la compatta citycar tedesco/francese che, giunta alla sesta generazione, abbraccia in toto l’elettrificazione. Lunga 4,06 metri e alta 1,43 metri (circa 5 cm in meno rispetto alla precedente generazione), la nuova Corsa-e a batteria nasce sulla piattaforma CMP, la stessa di Peugeot 208 e DS3 Crossback, e vanta una linea più filante e slanciata con un profilo del tetto in stile coupé. Nulla però la differenzia a livello estetico dalle sorelle con motori endotermici. Ecco perché tanto all’anteriore quanto al posteriore e nella fiancata ritroviamo tutte le novità già viste con l’introduzione di questa sesta generazione. A fare, invece, da padrone all’interno di un abitacolo compatto ma tutto sommato capiente, merito anche dei 308 litri di capacità del bagagliaio, troviamo lo schermo touch da 10 pollici del sistema di infotainment - corredato di navigatore satellitare, connessioni Apple CarPlay e Android Auto, chiamata di emergenza (ecall) e ricarica wireless per smartphone – e lo schermo a colori da 7 pollici non touch per il quadro strumenti digitale.

Non male con gli incentivi

Le vere novità risiedono però tutte sotto pelle dove a spingere la compatta tedesca ci pensa un motore elettrico da 136 Cv e 260 Nm che viene alimentato da un pacco batterie da 50 kWh, posizionato nel pianale sotto ai sedili per non sottrarre spazio all’abitacolo, che è in grado di garantire fino a 330 chilometri di autonomia (Ciclo Wltp). Numeri sufficienti a farle archiviare la pratica dello 0-50 km/h in soli 2,8 secondi o quella dello 0-100 km/h in appena 8,1 secondi e a farle raggiungere una velocità massima di 150 km/h. A completare il pacchetto tecnologico ci pensano moderne tecnologie e avanzati sistemi di assistenza alla guida solitamente presenti in segmenti superiori come i fari anteriori adattivi IntelliLux Led Matrix, il riconoscimento cartelli stradali, il cruise control adattivo, il sistema di mantenimento della corsia, l’allerta angolo cieco laterale, il sistema di frenata automatica di emergenza, il sistema per la prevenzione dei colpi di sonno e il sistema di protezione della fiancata oltre ai sistemi di assistenza al parcheggio. La nuova Corsa-e attacca il listino con un prezzo base di 31.300 euro per la versione e-Edition. In Italia però, grazie all’Ecobonus statale che arriva fino a 6.000 Euro per le vetture con emissioni di CO2 sotto i 20 g/km in caso di rottamazione di una vettura Euro 0, 1, 2, e 3 e agli incentivi Opel che su Corsa-e si attestano sui 5.000 Euro, si riesce a beneficiare di uno sconto pari a 11.000 Euro estremamente vantaggioso per il cliente.

Nessuna psicosi da autonomia

Agile e scattante soprattutto nella congestionata giungla urbana, la Opel Corsa elettrica si è dimostrata un’ottima compagna di viaggio nei consueti spostamenti quotidiani. Guidata senza troppi accorgimenti è stata capace di restituire un’autonomia chilometrica di circa 300 chilometri, un dato pressoché simile al dichiarato dalla Casa. Forte del baricentro basso e dello sterzo leggero è apparsa sempre stabile e ma stancante anche in mezzo al traffico. Ottimo il sistema di frenata rigenerativa – che oltre a permette di recuperare energia, consente anche di risparmiare i freni – mentre da rivedere l’assetto, leggermente granitico sulle asperità più consistenti, e la qualità di alcune plastiche interne, un filo troppo dure e spartane.

Svariate modalità di ricarica

Secondo la Casa del Fulmine l’accumulatore, garantito 8 anni, è in grado di offrire fino a 330 chilometri di autonomia secondo il ciclo Wltp e può essere ricaricato sfruttando varie opzioni grazie al connettore CCS Combo 2: presa di ricarica domestica da 1,8 kW, wallbox, caricatore di bordo monofase da 7,2 kW, caricatore di bordo trifase da 11 kW e colonnine di ricarica rapida fino a 100 kW con tempistiche che variano tra le 7 ore e mezza e i 30 minuti per ripristinare l’80% della carica. Autonomia che può anche essere ripristinata seppur in modo lieve tramite la frenata rigenerativa durante le fasi di frenata o di decelerazione oppure gestita al meglio grazie alle tre modalità di guida di cui la Corsa-e dispone (Normal per il massimo equilibrio, Eco per migliorare efficienza e autonomia, Sport per un po’ di vivacità in più, sacrificando qualche chilometro di percorrenza) o ancora programmata tramite l’App MyOpel che permette di controllare la carica residua e consente di attivare e programmare la climatizzazione magari mentre la vettura è sottocarica così da trovarla fresca e carica al nostro arrivo prima di partire.

SCHEDA TECNICA: Opel Corsa-e e-Edition

Motore Elettrico, anteriore trasversale. Potenza max 136 Cv (100 kW) a nd giri/min (di picco), Potenza max 77 Cv (57 kW) a nd giri/min (omologata), coppia max 260 Nm (26,5 kgm) a nd giri/min. Euro 6D, CO2 0 g/km

Trasmissione Trazione anteriore, singolo rapporto fisso

Autotelaio Carrozzeria 5 porte, 5 posti. Avantreno a ruote indipendenti tipo McPherson, molle elicoidali, ammortizzatori telescopici. Retrotreno a ruote indipendenti, traversa deformabile. Barra stabilizzatrice anteriore e posteriore. Sterzo con servocomando elettrico. Freni anteriori a disco autoventilanti, posteriori a disco, sistema antibloccaggio. Cerchi in lega leggera da 16". Pneumatici 195/55 R 16

Dimensioni e peso Passo 2.538 mm, lunghezza 4.060 mm, larghezza 1.765 mm, altezza 1.433 mm. Peso 1.455 kg. Capacità bagagliaio 308 - 1120 litri. Capacità batteria 50 kWh.

Prestazioni Velocità massima 150 km/h. Accelerazione 0-100 km/h 8,1 secondi. Consumo medio 16,5 – 16,8 kWh/100 km. Autonomia 329-337 km. Tempistiche ricarica 7h 30’ – 30’

Prezzo 31.300 Euro

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le utime Anteprime