di Giorgio Sala - 16 ottobre 2019

Toyota rinnova la Yaris da cima a fondo

Sarà presentata al prossimo Salone di Tokyo, ma Toyota ha già tolto i veli alla nuova citycar completamente rinnovata. La Yaris dispone della nuova piattaforma TNGA-B, un powertrain ibrido migliorato, un'estetica accattivante e degli interni tecnologici

1/34

1 di 2

In occasione del Salone di Tokyo 2019 in programma il 25 ottobre, Toyota ha tolto i veli all’iconica Yaris che viene completamente rinnovata. Le linee si avvicinano alle vetture già presenti: nella zona posteriore il gruppo ottico si avvicina molto alla CH-R, il paraurti si rifà alla Corolla mentre nella zona anteriore la fascia paracolpi nera si integra con la calandra, così da regalare alla piccola Yaris un look decisamente aggressivo.

Al suo interno trovano spazio novità in termini di sicurezza passiva: la nuova Yaris sarà la prima vettura compatta a disporre di un airbag centrale, progettato per proteggere gli occupanti in caso di impatto laterale. Tra i sistemi di assistenza alla guida compaiono il Cruise Control Adattivo con modalità Stop&Go e il Mantenimento Attivo di Corsia che saranno di serie su tutti i modelli. Accanto ai sistemi di assistenza alla guida, la nuova Yaris ottiene anche i migliori livelli di protezione degli occupanti anche secondo i più severi standard di sicurezza del 2020. Yaris sarà la prima vettura compatta a introdurre un airbag centrale, progettato per proteggere al meglio gli occupanti in caso di impatto laterale. Nell’abitacolo, completamente ridisegnato, trova spazio un touchscreen da 10” e anche l’head-up display.

1/15

La quarta serie nasce sulla nuova piattaforma TNGA-B (Toyota New Global Architecture) che, grazie alla sua modulabilità, servirà da base per i futuri modelli della casa giapponese. Stando ai tecnici della casa, questo nuovo pianale renderà più maneggevole e agile la vettura grazie, con un peso totale che scende di 20 kg. Vengono confermate le dimensioni compatte, con una lunghezza (3.490 mm) ridotta di appena 5 mm rispetto alla terza serie; scende l’altezza (1.470 mm) mentre il passo (2.560 mm) cresce di 50 mm così come la larghezza della vettura (1.740 mm). Cresce così l’abitabilità interna, con un bagagliaio che sicuramente

Anche il propulsore ibrido, uno dei più apprezzati nel nostro mercato, si rinnova. L’Hybrid Dynamic Force 1.5L di quarta generazione deriva da quelli più grandi presenti su Corolla e Rav 4. Testato in diverse città europee come Roma e Parigi, l’auto passa l’80% del tempo senza emettere gas di scarico. La potenza complessiva sale a 115 CV, con un rendimento del motore termico a tre cilindri arriva al 40%, con miglioramenti in termini di prestazioni ed emissioni. Per quanto riguarda il motore elettrico, la vettura dispone di una batteria più potente, leggera e compatta.

1/17
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le utime Anteprime