01 settembre 2013

Nuova Mercedes GLA, tutti i dettagli

40 nuove immagini, 5 video e tutte le caratteristiche tecniche della nuova Mercedes GLA....

Pagina 1

 

Innovativa nel design, perfetta per gli spostamenti di ogni giorno ed adatta anche ai percorsi off-road: la nuova Mercedes-Benz Classe GLA si inserisce nel segmento dei SUV compatti coniugando al dinamico design la versatilità propria di un’auto per il tempo libero.

La prima Mercedes-Benz nel segmento dei SUV compatti è maneggevole in città (lunghezza x larghezza x altezza 4.417 x 1.804 x 1.494 mm), vivace nei percorsi extraurbani e sui valichi montani nonché dinamica ed efficiente in autostrada (Cx 0,29). Flessibilità degli interni, equipaggiamenti pregiati e cura per i dettagli completano il tutto secondo la Casa tedesca. 

 

Per Classe GLA è disponibile a richiesta la nuova generazione della trazione integrale permanente 4MATIC con ripartizione di coppia completamente variabile.

GLA dispone di un abitacolo flessibile e versatile. Gli schienali dei sedili posteriori non solo si ribaltano completamente, ma è possibile anche variarne a piacere l'inclinazione. Il grosso vano bagagli (421 – 836 l) ha un aspetto ordinato e accoglie i bagagli senza problemi grazie al bordo di carico basso e all'ampio portellone, disponibile a richiesta anche con apertura automatica.

La struttura particolarmente rigida della carrozzeria crea una base solida e affidabile per un ampio range di potenza. La gamma di motori a benzina da 1,6 e 2,0 litri di cilindrata spazierà inizialmente dai 115 kW (156 CV) di GLA 200 ai 155 kW (211 CV) di GLA 250.

 

Dinamismo e massima efficienza contraddistinguono i due propulsori diesel: il GLA 200 CDI eroga 100 kW (136 CV), ha una cilindrata di 2,2 litri e una coppia massima di 300 Nm a fronte di un livello di emissioni di CO2 di soli 114 g/km (valore provvisorio). Il GLA 220 CDI dispone anch'esso di 2,2 litri di cilindrata, eroga 125 kW (170 CV) e 350 Nm.

 

Il nuovo GLA festeggerà il suo debutto internazionale all'IAA di Francoforte (12 - 22 settembre 2013). 

 

 

 

 

 

Interni

 

L'aspetto potente e superiore degli esterni è ripreso con coerenza dagli interni. A questo si aggiunge una particolare eleganza che si deve al linguaggio formale, alla scelta di materiali d’alta qualità e alle loro molteplici possibilità di abbinamento. Tutti gli inserti hanno superficie galvanizzata in silver shadow, trattamento che conferisce loro un effetto metallico autentico e moderno che convince anche nei particolari. Tra le altre caratteristiche di pregio figurano la forte accentuazione dello sviluppo orizzontale, il design dinamico e gli affascinanti elementi stilistici. Degna di nota anche la grande precisione delle linee di giunzione e delle fessure.

 

La plancia è costituita da due parti, una superiore e una inferiore, che presentano strutture superficiali di diversa morbidezza al tatto. L'alternanza
di geometrie tridimensionali opache e lucide dà vita ad un accattivante gioco di luci. L'inserto tridimensionale costituito da una pellicola innovativa, in alluminio o in legno crea negli interni una nota nuova e moderna. La finitura opaca dell'inserto in legno si rifà a canoni estetici moderni e rende la superficie particolarmente piacevole al tatto.

Nella plancia portastrumenti sono integrate cinque bocchette di ventilazione circolari. Gli anelli che le incorniciano sono una caratteristica esclusiva di GLA, e il loro design tipicamente SUV può a richiesta richiamare quello della protezione antincastro e dei rivestimenti dei longheroni. Sempre a richiesta, le cornici delle bocchette possono essere realizzate in versione galvanizzata. La direzione del flusso d'aria si modifica agendo sugli inserti a forma di farfalla, disponibili a richiesta in versione galvanizzata e in silver shadow.

 

Il grande display  dispone di una mascherina lucida in nero Pianoforte e di una cornice perimetrale a filo in silver shadow che rendono particolarmente elegante lo schermo. La dotazione di serie prevede un volante a tre razze con 12 tasti e modanatura cromata galvanizzata. A richiesta è disponibile una plancia portastrumenti con due strumenti circolari incassati. Ciascuno dei due grandi strumenti circolari contiene al suo interno un altro strumento circolare di piccole dimensioni. In posizione di riposo, le lancette degli strumenti sono ferme a "ore 6". I quadranti sono sempre in color argento.

L'ampia scelta di materiali (es. pelle, tessuto, tessuto/pelle) e i numerosi abbinamenti cromatici disponibili per i rivestimenti dei sedili lasciano spazio a tante possibilità di personalizzazione. A richiesta sono inoltre disponibili sedili sportivi con poggiatesta integrati.

 

L'eleganza dei sedili sportivi è sottolineata dall'apertura nella parte inferiore dei poggiatesta. Sul retro dei sedili anteriori, quest'apertura è delimitata da una cornice in silver shadow che a richiesta può essere illuminata dalle luci soffuse «ambient».

 

Oltre ai pacchetti di allestimento Style, Urban, AMG ed Exclusive, l'offerta comprende anche un SUV Style package che accentua ulteriormente il carattere SUV di Classe GLA. Tra gli elementi di spicco di questo pacchetto figura la robusta cucitura decorativa in stile "mocassino", applicata in colore di contrasto lungo il bordo esterno dei sedili.

 

In abbinamento al pacchetto per il vano bagagli, disponibile a richiesta, lo schienale del sedile posteriore può essere raddrizzato nella cosiddetta posizione package. Il volume di carico aumenta così di 60 litri e nel bagagliaio trovano posto anche oggetti ingombranti, mentre il sedile posteriore può essere comunque utilizzato dai passeggeri.

I comandi con cornice decorativa galvanizzata della "regolazione elettrica del sedile con funzione Memory" (a richiesta) sono una dotazione assolutamente unica in questo segmento e, secondo la consuetudine Mercedes, anche a bordo di GLA sono collocati sui rivestimenti interni delle porte. Anche questi ultimi presentano una foggia di grande pregio, caratterizzata da superfici morbide e opache che si estendono dalla linea di cintura fino alla tasca della porta. In abbinamento ai pacchetti di allestimento, il bracciolo nella porta dispone di una modanatura cromata di grande impatto estetico e a richiesta può essere impreziosito dalle luci soffuse «ambient». 

Motori

 

GLA registra un consumo minimo di 4,3 litri/100 km che fissa nuovi parametri di riferimento nel segmento. Questa superiorità sotto il profilo dell'efficienza è assicurata da moderni motori a quattro cilindri con sovralimentazione turbo e iniezione diretta e dalla funzione ECO start/stop di serie. La nuova Classe GLA si colloca al vertice del segmento anche per le sue prestazioni dinamiche.

La gamma di motori a benzina da 1,6 e 2,0 litri di cilindrata spazierà inizialmente dai 115 kW (156 CV) di GLA 200 ai 155 kW (211 CV) di GLA 250. Il GLA 250 4MATIC accelera da 0 a 100 km/h in soli 7,1 secondi,. La velocità massima è di 235 km/h e i consumi nel ciclo combinato ammontano ad appena 7,1 l/100 km (CO2: 151 g/km – valori provvisori).

Dinamismo in ripresa e massima efficienza contraddistinguono anche i due propulsori diesel: GLA 200 CDI eroga 100 kW (136 CV), dispone di una cilindrata di 2,2 litri e dispensa una coppia massima di 300 Nm. Il motore è stato rielaborato a vantaggio dell'efficienza. Tra le modifiche apportate figurano l'ottimizzazione della trasmissione a cinghia, un pacchetto testata con cuscinetti volventi modificati e trattamento supplementare (finitura), l'ottimizzazione della pompa del vuoto, i pistoni in alluminio con gioco di montaggio ottimizzato e pacchetto di fasce elastiche a basso attrito, i cuscinetti a rullini del controalbero di equilibratura Lanchester nonché la regolazione della combustione nella testata cilindri mediante sensore di pressione. GLA 200 CDI consuma appena 4,3 litri ogni 100 km, equivalenti a 114 g di CO2 al chilometro (valori provvisori). Questo modello è in classe di efficienza A.

GLA 220 CDI dispone anch'esso di 2,2 litri di cilindrata, eroga 125 kW (170 CV) e 350 Nm. Tutti i motori sono dotati della funzione ECO start/stop di serie. I motori possono essere abbinati al cambio manuale a sei marce oppure al cambio automatizzato a doppia frizione 7G-DCT (di serie per GLA 250, GLA 220 CDI e per i modelli 4MATIC), che concilia perfettamente comfort e sportività.

 

Di seguito i modelli in sintesi.

Modello

GLA 200

GLA 250/
GLA 250 4MATIC

GLA 200 CDI/
GLA 200 CDI 4MATIC

GLA 220 CDI/
GLA 220 CDI 4MATIC

Numero/disposizione cilindri

4/in linea

4/in linea

4/in linea

4/in linea

Cilindrata (cm3)

1595

1991

2143

2143

Potenza nominale (kW/CV)

115/156 a 5300 giri/min

155/211 a 5500 giri/min

100/136 a 3600-4000 giri/min

125/170 a
3600-4000 giri/min

Coppia nominale (Nm)

250 a 1250-4000 giri/min

350 a 1200-4000 giri/min

300 a
1400-4000 giri/min

350 a
1600-3200 giri/min

 

trazione integrale 4MATIC

 

Questo modello compatto reinterpreta la filosofia SUV con una concezione al passo coi tempi: GLA è meno alto e imponente ed è quindi perfetto per gli spostamenti quotidiani in città. Parallelamente, la trazione integrale 4MATIC, disponibile a richiesta, come pure la robusta struttura della carrozzeria e la configurazione versatile degli spazi permettono di utilizzare senza limiti questa vettura anche per il tempo libero. Parola d'ordine: basta con la solita routine. I terreni impervi, come spiagge, fondi sterrati o salite non asfaltate, non costituiscono un ostacolo per GLA.

L’autotelaio di GLA prevede asse anteriore con montanti McPherson e asse posteriore a bracci multipli. Le sospensioni sono formate da tre bracci trasversali e un braccio longitudinale per ruota. Questo rende possibile tarare il dinamismo longitudinale e trasversale in modo indipendente l’uno dall’altro. Supporti ruota e bracci elastici sono in alluminio per ridurre le masse non sospese. Per migliorare il comfort di marcia, sulle versioni 4MATIC il telaio ausiliario dell'asse posteriore è disaccoppiato mediante supporti di gomma.

Il servosterzo elettromeccanico fornisce al guidatore un feedback migliore rispetto ai sistemi tradizionali e apporta un importante contributo all'efficienza complessiva della vettura. Questo perché il servosterzo consuma energia soltanto quando effettivamente utilizzato. Esso mette inoltre a disposizione diverse funzioni di assistenza che vengono attivate dalla centralina di comando dell'ESP®. Tra queste figurano: controsterzata in caso di sovrasterzo della vettura, correzioni della traiettoria nelle frenate su fondi stradali ad aderenza variabile (µ-split), attenuazione dell'influenza della trazione anteriore sullo sterzo e compensazione del vento laterale e dell'inclinazione del piano stradale.

GLA dispone di una carrozzeria molto rigida, presupposto indispensabile per un comportamento stabile e sicuro, su strada come in fuoristrada, e per un elevato comfort NVH (Noise Vibration Harshness). Tra i rinforzi supplementari adottati vanno citati quelli per i montanti centrali, i duomi degli ammortizzatori anteriori, i longheroni e il sottoscocca.

 

Trazione integrale 4MATIC

 

A richiesta, Mercedes-Benz GLA è disponibile con una nuova generazione del sistema di trazione integrale 4MATIC con ripartizione della coppia completamente variabile. Questa trazione integrale si distingue per le grandi riserve di trazione e l'eccellente agilità a fronte della massima sicurezza di marcia ed efficienza energetica.

Tra i componenti più innovativi del 4MATIC rientrano l'albero di uscita verso l'asse posteriore integrato nel cambio automatizzato a doppia frizione 7G-DCT e la scatola ponte posteriore, in cui è integrata la frizione a lamelle a gestione elettroidraulica. È così possibile ripartire la coppia tra avantreno e retrotreno in modo del tutto variabile. Altri vantaggi di questa configurazione sono il peso complessivo ridotto rispetto alle concorrenti e il rendimento elevato.

 

Vita più facile nel fuoristrada leggero: le funzioni Offroad

 

La dotazione di serie dei modelli 4MATIC include l'ausilio alla marcia in discesa DSR (Downhill Speed Regulation) e un programma di marcia Offroad. Premendo un tasto di comando nella consolle centrale si attiva il DSR, che assiste il guidatore nei passaggi in discesa impegnativi mantenendo costante, entro i limiti imposti dalle leggi della fisica, una velocità di marcia lenta impostabile manualmente. Questo compito è assolto dalla gestione di motore e cambio e dai freni, che intervengono in modo selettivo.

 

Attivando il programma di marcia Offroad con l'apposito selettore, i punti di innesto del cambio e la curva caratteristica dell'acceleratore vengono modificati per poter affrontare tratti in fuoristrada poco impegnativi, in particolare su fondo sterrato. L'Audio 20 CD (di serie) e il COMAND Online (a richiesta) permettono inoltre di attivare sulla head unit una videata Offroad, nella quale vengono visualizzati l'angolo di sterzata, il programma di marcia Offroad selezionato e una bussola. Vengono inoltre segnalate l'inclinazione laterale in gradi, la pendenza in percentuale e l'attivazione dell'ausilio alla marcia in discesa DSR. 

“Always on”: i sistemi multimediali

 

Funzioni supplementari, applicazioni aggiuntive e una diversa grafica a colori contraddistinguono l’ultima generazione di dispositivi multimediali presenti a bordo di GLA.È stato ampliato il concetto Digital Drive Style App di Daimler che, insieme al "Drive Kit Plus per iPhone®", permette la completa integrazione a bordo dell'iPhone®. Tra le principali caratteristiche rientra il sistema di comando vocale Siri e l'applicazione Glympse per condividere in tempo reale la propria posizione. Glympse permette di comunicare la propria posizione alle persone selezionate.

 

Tra le altre funzioni vi sono: Facebook®, Twitter®, web radio, AUPEO!™ Personal Radio e la soluzione di navigazione avanzata Garmin® con informazioni sulla viabilità stradale via Internet in tempo reale, ricerca di destinazioni speciali online con visualizzazione Street View™ e rappresentazione cartografica in 3D. Anche il sistema multimediale COMAND Online è stato ampliato. L’ultima generazione offre una migliore rappresentazione cartografica con immagini molto realistiche, un profilo supplementare Bluetooth® (per esempio per accedere a Internet con l’iPhone®), la visualizzazione di immagini anche nei formati bmp e png e la trasmissione di dati di viabilità in tempo reale attraverso LIVE TRAFFIC.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultima anteprime