09 September 2022

Nuova Mercedes-Benz GLC

Sistema DIGITAL LIGHT, asse posteriore sterzante e nuovi sistemi di assistenza alla guida, sono solo alcuni dei nuovi punti di forza della rinnovata GLC, disponibile esclusivamente in versione ibrida: come ibrida plug-in o mild hybrid con tecnica a 48 volt e alternatore-starter integrato...

1/29

Sistema DIGITAL LIGHT, asse posteriore sterzante e nuovi sistemi di assistenza alla guida, sono solo alcuni dei nuovi punti di forza della rinnovata GLC, disponibile esclusivamente in versione ibrida: come ibrida plug-in o mild hybrid con tecnica a 48 volt e alternatore-starter integrato.

I modelli ibridi plug-in offrono un'autonomia, dichiarata, di oltre 100 chilometri (WLTP). ADVANCED, AMG ADVANCED, ADVANCED PLUS, AMG ADVANCED PLUS, AMG PREMIUM e AMG PREMIUM PLUS sono i sei allestimenti che caratterizzano la nuova GLC in Italia, con prezzi a partire da 61.345 euro per la GLC 200 4MATIC Mild Hybrid ADVANCED.

DESIGN

Rispetto al modello precedente è più lunga di 60 mm (e arriva a 4.716 mm) ed è più bassa di 4 mm. La carreggiata anteriore è cresciuta di 6 mm e quella posteriore di 23 mm.

L'incremento nella lunghezza va a beneficio del passo, ma anche degli sbalzi anteriore e posteriore. immutata invece la larghezza di 1.890 mm.

Il volume del bagagliaio trae vantaggio dallo sbalzo posteriore incrementato, e offre 50 litri in più con i sedili in posizione arrivando a 600 litri.


Tra i tratti distintivi che caratterizzano il design di GLC figurano il nuovo frontale con fari che si raccordano direttamente alla mascherina del radiatore e accentuano la larghezza dell'auto. A richiesta sono disponibili fari DIGITAL LIGHT con luci di marcia diurne supplementari a forma di ellisse e nuovi elementi decorativi blu, nonché un'illuminazione attiva del pianale, anch'essa disponibile in blu.

La mascherina del radiatore tipica dei SUV Mercedes-Benz, dal taglio rinnovato, presenta una cornice cromata che racchiude una lamella sportiva in grigio opaco con inserti decorativi cromati e la griglia con lamelle verticali in nero lucido.

Per la prima volta sono disponibili, a partire dalla versione AMG Line, rivestimenti dei passaruota in tinta con la carrozzeria, che accentuano il carattere sportivo di questa versione.

MBUX di seconda generazione

Uno schermo LCD ad alta risoluzione posto davanti al guidatore sembra sospeso davanti al profilo alare e agli elementi decorativi. In questo modo il display del conducente si distingue per formato dalla plancia di tipo tradizionale con i classici strumenti circolari. Misura 12,3 pollici (31,2 centimetri).

Anche nel display centrale il cambio di paradigma verso il digitale è evidente: le funzioni della vettura sono comandabili con il touchscreen. Il suo formato verticale offre notevoli vantaggi, soprattutto per la navigazione.

Come la plancia portastrumenti, anche la superficie dello schermo è leggermente orientata verso il guidatore. Il display centrale ha una diagonale dello schermo di 11,9 pollici (30,2 centimetri). In posizione ergonomica sotto il display centrale si trova un lettore di impronte digitali. A richiesta è disponibile un display head-up a colori.

La plancia è ora rivestita in pelle con linee di cintura effetto nappa (equipaggiamento a richiesta, di serie invece con la versione AMG Line).


Dopo Classe S e Classe C, ora anche Nuova GLC adotta la seconda generazione del sistema di Infotainment MBUX (Mercedes-Benz User Experience). Sia nell'hardware che nel software è stato compiuto un significativo passo avanti per rendere l'abitacolo ancora più digitale e intelligente, con visualizzazione brillanti sugli schermi LCD che agevolano il comando delle funzioni Comfort e della vettura.

Nuova GLC è disponibile esclusivamente in versione ibrida: come ibrida plug-in o mild hybrid con tecnica a 48 volt e alternatore-starter integrato. La gamma di motori comprende propulsori a quattro cilindri tratti dall'attuale famiglia di modelli modulari di Mercedes-Benz denominata FAME (Family of Modular Engines).

I quattro cilindri arrivano fino a 190 kW di potenza e 400 Nm di coppia per i benzina e fino a 198 kW e 550 Nm per i diesel. A questi valori vanno aggiunti 17 kW e 200 Nm di supporto elettrico grazie all'ISG.

Tutti i modelli di GLC montano di serie il cambio automatico 9G-TRONIC, che è stato rivisitato per l'adattamento dell'ISG: il motore elettrico e l'elettronica di potenza sono disposti nella scatola del cambio, e la loro gestione termica è affidata al raffreddamento del cambio.

Qui uno schema riassuntivo:

Gamma mild hybrid

GLC 200 4MATICGLC 300 4MATICGLC 220 d 4MATICGLC 300 d 4MATIC
Cilindratacc1999199919931993
PotenzakW/CV150/204190/258145/197198/269
Boost effectkW/CV17/2317/2317/2317/23
Coppia massimaNm320400440550
Boost effectNm200200200200
Consumo medio combinato (WLTP)l/100 km8.2-7.38.2-7.35.9-5.26.2-5.6
Emissioni CO2 WLTPg/km186-167186-167155-136163-1462
Accelerazione 0-100 Km/hs7.86.28.06.3
Velocità massimakm/h221240219243

Gamma plug-in hybrid:

GLC 300 e 4MATICGLC 400 e 4MATICGLC 300 de 4MATIC
Motori BenzinaDiesel
Cilindratacc199919991993
Potenza massima motori termicikW/hp150/204185/252145/197
Giri/mingiri/min610058003600
Coppia massimaNm320400440
Giri/mingiri/min2000-40002000-32001800-2800
Potenza massima motore elettricokW100100100
Coppia massima motore elettricoNm440440440
Potenza massima combinatakW/hp230/313280/381245/335
Coppia massima Nm550650750
Capacità batteriakWh31.231.231.2
Velocità massimakm/h218237217
Velocità massima in elettricokm/h140140140
Accelerazione
0-100 km/h
s6.75.66.4
1/29

Le ultime news video

© RIPRODUZIONE RISERVATA