Nuova HYUNDAI IONIQ 6, continuano i test

La strategia di elettrificazione di Hyundai è in corso e procede a pieno ritmo. La Ioniq 6, berlina completamente elettrica, dovrebbe arrivare il prossimo anno...

1/9

La nuova Ioniq 6 sta affrontando il suo programma di test, in vista del suo arrivo previsto nel 2022. Nasce sulla medesima architettura modulare degli ultimi veicoli elettrici Hyundai E-GMP, con una rete elettrica a 800 Volt e può caricare fino a 350 kW, il che significa che è possibile ottenere fino a 100 km di autonomia in soli cinque minuti.

La E-GMP può variare in lunghezza, semplicemente aggiungendo moduli al centro, dove è situata la batteria, lasciando invariate, o quasi, le estremità del telaio. In questo modo la piattaforma è adatta una grande varietà di veicoli, dalle auto compatte, passando per le berline come la Ioniq 6, fino ai grandi SUV, vedi Ioniq 7 nel 2024.

Non solo, la Integrated Charging Control Unit (ICCU), permette il flusso di corrente in entrambe le direzioni. Questo apre la strada ad un'altra importante novità, chiamata Vehicle-2-Load. Con questa tecnologia una futura vettura elettrica Hyundai potrà condividere l'energia accumulata nella batteria, sia con altre auto, sia con dispositivi esterni, alimentando anche intere abitazioni, senza bisogno di nessun componente aggiuntivo.

Probabilmente la Ioniq 6 avrà la stessa scelta di batterie e motori elettrici della Ioniq 5. Quindi, la versione più economica dovrebbe essere equipaggiata con un gruppo batteria da 58 kWh e un singolo motore da 168 CV montato sull'asse posteriore.

Hyundai sta lavorando molto sul perfezionamento del powertrain elettrico, e l'autonomia potrebbe migliorare rispetto alla Ioniq 5. Rispetto a quest' ultima, la Ioniq 6 sarà più lunga e con maggiore spazio disponibile nel vano bagagli e per i passeggeri posteriori.

Per quanto concerne il design, Hyundai ha sempre insistito sul fatto che la nuova Prophecy Concept rappresenti il punto di partenza del nuovo linguaggio stilistico. Alcuni elementi dello stile della Ioniq 5 sono ovviamente rimasti; uno per tutti , i gruppi ottici posteriori a forma di pixel, in stile retrò.

1/10

Le ultime news video

© RIPRODUZIONE RISERVATA