Nuova DS 4

Si riconosce per lo stile da crossover sportivo, con contenuti e dotazioni premium. Cambio automatico di serie per tutti i motori. In gamma anche l’ibrida plug-in E-Tense con potenza massima di sistema di 224 Cv...

1/26

Non è un vero e proprio Suv, perché è alta solo un metro e 47 cm. Non è la classica berlina a due volumi, perché ha una coda spiovente. E’ una DS, un’auto diversa da tutte le altre in circolazione, il premium alla francese, ma in grado di trasportare fino a cinque persone e con un bagagliaio che conta su 430 litri.

E’ la nuova DS 4 a trazione soltanto anteriore e col cambio automatico di serie per tutte le motorizzazioni: un crossover doc, con cerchi in lega fino a 20 pollici, sbalzi della carrozzeria ridotti, linea di cintura alta e tanto cofano.

Come tutte le DS, anche la nuova DS si rivolge a chi cerca un’auto diversa, ma purchè sia premium. Sugli allestimenti più completi come ad esempio il livello Opera è il risultato di tante ore di lavorazione della pelle su sedili, porte, plancia e braccioli, con tanto di impunture a contrasto.

C’è poi anche il frassino lavorato a mano disponibile come finitura per la plancia e le portiere. La ciliegina è l’impianto audio Focal Electra da 690 Watt con ben 14 diffusori. A dimostrazione dell’unicità del modello, è che sarà configurabile nei DS Store grazie alla realtà virtuale, anche la gamma colori è stata sviluppata con molti colori al debutto.

L’esperienza di bordo passa, invece, dal nuovo comparto infotainment da 10,3 pollici.

Grafica molto chiara, colori vivi e contrastati: si legge bene ma soprattutto si sfoglia altrettanto. Pochi i tasti fisici e per accedere alle funzioni più importanti bisogna passare dal grande schermo. Per rendere più semplici le operazioni, la DS ha pensato a un terzo piccolo schermo da soli cinque pollici, sistemato sul tunnel centrale, nella zona del selettore del cambio.

Si tratta di un pannello che è una sorta di trackpad che permette di navigare agevolmente in tutto il sistema principale, senza puntare il dito sul grande schermo: bisogna forse farci la mano, ma poi ci si muove sicuri e con poche distrazioni.

E veniamo al primo contatto su strada. A bordo regna il silenzio, anche perché siamo alla guida della versione ibrida plug-in, la E-Tense.

Grazie alla batteria da 12,4 kWh si possono percorrere circa 55 km a zero emissioni. Il powertrain della DS 4 ibrida ricaricabile si basa su un quattro cilindri 1.600 cc turbo a benzina da 180 Cv abbinato a un’unità elettrica da 110 Cv, per una potenza di sistema di 224 Cv.

Il cambio è automatico a 8 rapporti con tanto di paddle al volante. Il listino di DS 4 E-Tense parte da 40.750 euro in allestimento Business ma può arrivare fino a oltre 48 mila euro per il top di gamma.

Prezzi Premium, certo, ma non troppo se paragonato alla concorrenza del brand tedeschi.

1/5

Le ultime news video

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA