a cura di Redazione Automobilismo - 15 aprile 2019

Norvegia: boom di auto elettriche

Secondo gli ultimi dati ben il 60% delle auto vendute sarebbe di tipologia a batteria, un vero e proprio record a livello mondiale per il Paese nordico.
A dirlo è nientemeno che la federazione stradale norvegese (Norwegian Road Federation, NRF) che, divulgando i dati di marzo 2019, ha comunicato come nel Paese nordico ben il 58,4% delle auto vendute ha un'alimentazione a batteria. Un record, quello del Paese nordico, che non ha eguali nel mondo e che dimostra tutta l'intenzione della Norvegia di voler rispettare quanto annunciato: porre fine alla vendita di veicoli con motori endotermici entro il 2025. Dopo, infatti, la crescita di auto elettriche nel 2018 nel Paese con un passaggio dal 20,8% del 2017 al 31,2% del 2018, ecco un nuovo aumento nei primi quattro mesi di questo 2019 con punte di quasi il 50% che fanno ben sperare come alla fine dell'anno la quota di mercato delle elettriche si stabilizzerà intorno al 50% a tutto discapito delle vetture con motori endotermici che, invece, hanno fatto registrare il peggior dato di sempre: solo il 22,7% della quota di mercato.
Ma la notizia diventa ancora più sconcertante se si pensa che la Norvegia è il più grande produttore di petrolio e gas dell'Europa occidentale. Nonostante questo però il Paese scandinavo ha fatto della mobilità green e dell'economia basata sull’energia rinnovabile la sua politica. Non per niente, diversamente da quasi tutti gli altri Paesi europei, in Norvegia le vetture a batteria sono esenti dal pagamento delle tasse, tributi che, invece, devono essere pagati da chi acquista un'auto a benzina o diesel.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News