a cura di Redazione Automobilismo - 24 maggio 2019

Nissan X-Trail: nuovi motori turbo sia benzina che diesel

La gamma italiana si allarga con l’introduzione di due nuovi motori: il 1.7 dCi da 150 CV e il 1.3 DIG-T da 160 CV. Prezzi a partire da 29.150 euro.
1/2
La Casa automobilistica giapponese si appresta a rimpolpare la lista dei motori per la sua SUV più grande. Stiamo parlando della nuova Nissan X-Trail che dai prossimi giorni potrà essere acquistata anche con uno dei due nuovi motori conformi allo standard Euro6d-Temp. Si tratta nello specifico di una unità diesel, il 1.7 dCi da 150 CV e 340 Nm, e di una unità benzina, il 1.3 DIG-T da 160 CV e 270 Nm. Entrambi i motori turbocompressi saranno però abbinabili a differenti tipologie di cambio e trazione. Sul fronte del diesel sarà disponibile sia la variante 2WD che quella 4WD e si potrà opzionare sia il cambio manuale a 6 rapporti o l’automatico Xtronic CVT. Su quello del benzina, invece, la scelta potrà ricadere esclusivamente sulle due ruote motrici anteriori e sul nuovo cambio automatico a doppia frizione DCT.
La variante a gasolio si avvale di un catalizzatore SCR (Selective Catalytic Reduction) per la riduzione degli ossidi di azoto (NOx) e di un innovativo intercooler aria-acqua per il raffreddamento dei gas di scarico. La variante senza piombo fa affidamento su un nuovo turbocompressore con valvola wastegate a controllo elettronico, un rivestimento dei cilindri per ridurre l’attrito e aumentarne la resistenza, nuovi iniettori più performanti e una testata motore più compatta e leggera. Il primo dichiara un consumo medio compreso tra 5,2 e 6,4 l/100 km (137-168 g/km) in base all'allestimento, mentre il secondo fa segnare rispettivamente 6,3-6,5 l/100 km e 145-149 g/km.
© RIPRODUZIONE RISERVATA