a cura di Redazione Automobilismo - 29 aprile 2019

Nissan Micra: benvenuta versione a Gpl

Introdotta anche in Italia la variante bifuel (benzina + gpl) equipaggiata con il propulsore a 3 cilindri da 0.9 litri sovralimentato con ben 90 CV.

La nuova Nissan Micra cala il tris e introduce in gamma al fianco dei già presenti motori benzina e diesel anche una variante bifuel (benzina + gpl), spinta dal già ben noto propulsore da 0,9 litri 3 cilindri turbo capace di ben 90 CV. Questa nuova versione a doppia alimentazione fa affidamento su un serbatoio di Gpl posizionato nell’alloggiamento della ruota di scorta con una capienza di 33,6 litri effettivi, un commutatore di alimentazione che permette di passare da benzina a Gpl collocato sul tunnel centrale alla base della leva del cambio e un particolare sistema di iniezione in grado di dosare con precisione il gas in base alle specifiche necessità di marcia. Non mancano naturalmente il serbatoio del carburante (benzina) e gli indicatori a led che segnalano la quantità di Gpl presente nella bombola e il tipo di carburante che si sta utilizzando nel momento. Accoppiato alla trasmissione 5 marce, il nuovo motore bifuel parte sempre a benzina e adotta una conversione di funzionamento automatica, non appena le temperature d’esercizio raggiungono i valori ottimali oppure in modo manuale mediante un tasto posto in plancia. Grazie alla capienza di entrambi i serbatoi la nuova Nissan Micra Gpl è in grado di offrire una autonomia totale di oltre 1000 km, garantendo allo stesso tempo una maggior efficienza del motore e il contenimento delle emissioni.

Ampia gamma di motorizzazioni

Ma la Nissan Micra 2019 è attualmente proposta anche con il nuovo motore turbo benzina IG-T, un 1.0 litri 3 cilindri con 100 cavalli e 160 Nm di coppia, abbinato alla trasmissione manuale 5 marce o al cambio automatico Xtronic. Con queste credenziali la nuova Micra consuma 4,6 litri/100 km. Oppure può essere scelta con il nuovo motore turbo benzina DIG-T, un 1.0 litri 3 cilindri a iniezione diretta a 250 bar di pressione con 117 cavalli e 180 Nm di coppia, abbinato alla trasmissione manuale a 6 marce. Versione dotata di un assetto ribassato di 11 mm, sospensioni più rigide e una maggior precisione dello sterzo. Con queste credenziali la nuova Micra consuma 5 litri/100 km e accelera da 0 a 100 km/h in 9,9 secondi. O ancora con il ben noto motore turbodiesel dCi, un 1.5 litri 4 cilindri da 90 cavalli o, infine, con un aspirato benzina 1.0 da 71 cavalli, sempre dal frazionamento 3 cilindri. La Nissan Micra Gpl viene, infine, offerta in tre allestimenti, Start, Plus e Max, con prezzi a partire da 16,450 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News