a cura di Redazione Automobilismo - 10 June 2018

Nissan GT-R NISMO GT3: what else?

La nuova GT3 è pronta a solcare i circuiti della prossima stagione assicurando prestazioni di elevata caratura.
Nissan GT-R NISMO GT3: what else?

La Casa nipponica ha presentato la sua arma letale che prenderà parte al prossimo campionato GT3. Stiamo parlando della nuova Nissan GT-R Nismo GT3 che, basata sull’attuale GT-R Nismo stradale, dovrebbe essere non pochi gradini sopra la precedente GT-R GT3 del campionato del 2012.

Divora cordoli

Gli ingegneri del reparto Motorsport hanno rivisitato un po' tutta la vettura per tirare fuori un qualcosa di davvero prestazionale. Il disegno e la geometria delle sospensioni, sia anteriori che posteriori, sono stati completamente rivisti, il comparto freni è stato potenziato e migliorato nella durata sotto stress e la vettura è stata irrigidita ulteriormente e alleggerita di conseguenza.

Nissan GT-R NISMO GT3: what else?

Meccanica sopraffina

Il nuovo modello adotta ora un motore arretrato rispetto a prima di ben 15 cm e abbassato all’interno del suo alloggiamento così da abbassare ulteriormente in baricentro della vettura da gara. La soluzione è stata resa possibile però solo grazie a un sistema di lubrificazione a carter secco, notoriamente più sottile, leggero e compatto, che ha permesso di contenere le dimensioni esterne del precedente motore così da poterlo alloggiare nella nuova posizione, migliorando di conseguenza la distribuzione dei pesi tra asse anteriore e quello posteriore.

Nissan GT-R NISMO GT3: what else?

Caldo non ti temo

Ma la vera novità di questa nuova GT3 ha riguardato gli interni con l’introduzione di un moderno sistema di convogliamento dell’aria esterna verso l’interno dell’abitacolo che, abbattendo leggermente le temperature interne, consente ai piloti di portare a termine con minore fatica le gare di endurance o quelle in giornate particolarmente torride.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultima anteprime