di Giorgio Sala - 06 settembre 2019

Monza ospiterà la Formula 1 fino al 2024

Il circus della Formula 1 ha confermato che farà tappa all'Autodromo di Monza per le prossime cinque stagioni. L'accordo è stato firmato in questi giorni, a ridosso dell'inizio del GP d'Italia 2019

1/24

1 di 2

L'Autodromo di Monza continuerà a far parte del calendario di Formula 1. Il Tempio della Velocità è il circuito che ha ospitato più Gran Premi nella storia del Mondiale e la tradizione verrà portata avanti almeno fino al 2024. Infatti, nella giornata di mercoledì 4 settembre è stato stipulato un accordo, tra gli organizzatori del circus e l’Automobile Club d’Italia, che permetterà al Gran Premio d’Italia di essere disputato nel famoso circuito per altre cinque edizioni. Una notizia davvero confortante per gli appassionati pronti a celebrare il 90° GP d’Italia che si terrà proprio questo weekend (cliccate qui per gli orari TV).

Monza ha ospitato ben 68 Gran Premi di F1 ed è dal 1950 che ospita il GP d’Italia, ad eccezione del 1980 in cui l’evento si è disputato a Imola. In dodici occasioni al Tempio della Velocità è stato assegnato il Titolo Mondiale, tra questi c’è quello del 1979 di Jody Schekter con la Ferrari 312 T4. E il sudafricano, proprio con quella vettura, ripercorrerà gli oltre 5 km del tracciato di Monza.

La pista di Monza è stato lo scenario di alcuni degli attuali record di Formula 1. Per esempio, nel 2003 Michael Schumacher vinse con la media più alta, ossia 247,585 km/h, mentre lo scorso anno Kimi Raikkonen ha siglato il giro più veloce (1’19”119) con una media di 263,587 km/h.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News