Mini, arriva l'evoluzione per le versioni 3-5 porte e la Cabrio (Nuovo listino pdf)

A due decenni dalla presentazione della edizione moderna della Mini realizzata da BMW, arriva un aggiornamento estetico e una gamma ancora più ampia di equipaggiamenti e di tecnologie. Il listino...

1/25

Prima che il modello completamente nuovo arrivi sul mercato, tra circa tre anni, arriva un aggiornamento estetico e una gamma più ampia di equipaggiamenti per l' ultima generazione Mini, internamente denominata F55 / F56 / F57. Le novità valgono per la Mini a 3 e 5 porte, per la Cabriolet ed anche per la Cooper SE, completamente elettrica.

Le linee pulite degli esterni conferiscono un tocco più moderno, con una nuova calandra tridimensionale e due prese d'aria laterali che sostituiscono i precedenti fendinebbia; i fari a LED fanno ora parte dell’equipaggiamento standard. Il paraurti posteriore è stato ridisegnato e, anche in questo caso, le luci posteriori a LED con con il design Union Jack sono ora standard di serie. Sono inoltre disponibili nuovi colori per la carrozzeria e cerchi in lega leggera dal design inedito.

Alcune modifiche hanno interessato anche gli interni, con superfici e prese d'aria ridisegnate, un nuovo volante sportivo a tre razze, un quadro strumenti multifunzionale con display a colori da 5 pollici e l'immancabile quadro strumenti centrale, con una nuova cornice lucida Piano Black e un display da 8,8 pollici di serie.

Il telaio adattivo è ora dotato del Frequency-Selective Damping (smorzamento selettivo in funzione della frequenza), troviamo un freno di stazionamento elettrico disponibile per la prima volta e l' Active Cruise Control dispone ora della funzione Stop & Go. Nuovi pacchetti di equipaggiamento consentono infine una personalizzazione ancora più esclusiva.

Motori con tecnologia MINI TwinPower Turbo e conformi alle emissioni previste dall'Euro 6d

Efficienti motori a benzina a tre o quattro cilindri costituiscono la gamma di motori per la MINI 3 porte, la MINI 5 porte e la MINI Cabrio. La tecnologia MINI TwinPower Turbo è composta da un'unità di sovralimentazione integrata nel collettore di scarico, dall'iniezione diretta di benzina e dalla fasatura variabile delle valvole.

I motori a 3 cilindri, ciascuno con una capacità di 1,5 litri, sono disponibili in tre versioni con potenze che vanno da 55 kW/75 CV a 75 kW/102 CV e 100 kW/136 CV. Il motore a 4 cilindri da 2,0 litri genera una potenza massima di 1131 kW/178 CV o 170 kW/231 CV nei due modelli John Cooper Works. Grazie a una tecnologia di controllo delle emissioni costantemente ottimizzata, che comprende un filtro antiparticolato per il motore a benzina, tutte le varianti di modello sono conformi alla normativa sulle emissioni Euro 6d.

Con il suo motore elettrico da 135 kW/184 CV, la MINI Cooper SE offre un divertimento di guida senza emissioni. La potenza viene trasmessa tramite un cambio automatico a uno stadio. La batteria agli ioni di litio ad alta tensione, situata in profondità nel pavimento del veicolo, ha una capacità di 32,6 kWh e consente un'autonomia, secondo Mini, da 203 a 234 chilometri (WLTP).

I motori della MINI 3 porte, della MINI 5 porte e della MINI Cabrio sono abbinati di serie con un cambio manuale a 6 marce. Ad eccezione del motore entry-level della MINI 3 porte e della MINI 5 porte, possono anche trasmettere la loro potenza alle ruote anteriori attraverso un cambio Steptronic a 7 rapporti con doppia frizione (modelli John Cooper Works: cambio Steptronic a 8 rapporti).

Le ultime news video

© RIPRODUZIONE RISERVATA