Mini Challenge: ai nastri di partenza la nona edizione

Riparte anche quest’anno il campionato nazionale targato Mini con alcune importanti novità come l’Academy e le tariffe agevolate per i giovani. Calendario con una tappa in meno da luglio a fine ottobre.

1/31

Con il peggio ormai alle porte e con la ripartenza anche del mondo del gare automobilistiche il gruppo Bmw rimette in pista le Mini per dare il via alla nona edizione del Mini Challenge. La pandemia di Coronavirus (Covid-19) non è quindi riuscita a fermare il campionato nazionale targato Mini che prenderà il via da luglio seppure con una tappa in meno rispetto al solito e con un calendario gare leggermente più serrato. L’edizione 2020 del campionato monomarca, organizzato con l’impegno diretto della Casa, si svolgerà su 5 weekend di gara, al posto dei classici 6, sui più famosi circuiti italiani durante gli ACI Racing Weekend nel periodo tra luglio e ottobre: 18-19 luglio 2020 Autodromo internazionale del Mugello; 1-2 agosto 2020 Misano World Circuit Marco Simoncelli; 29-30 agosto 2020 Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola; 19-20 settembre 2020 Autodromo Piero Taruffi, Vallelunga e 17-18 ottobre 2020 Autodromo Nazionale di Monza.

Invariato, invece, sarà il format di gara che continuerà a prevedere due sessioni di prove libere da 25 minuti cadauna, un turno di qualifica da 30 minuti e due gare da 25 minuti più un giro. Le vetture ammesse saranno le stesse dello scorso anno con le due consuete categorie: MINI John Cooper Works Challenge Pro e MINI John Cooper Works Challenge Lite conformi al Regolamento Tecnico di MINI Challenge e derivate dalla versione di serie della Mini John Cooper Works tre porte. Nel primo caso i cavalli sono 265 e si ha a disposizione un cambio sequenziale a 6 rapporti mentre nel secondo caso i cavalli sono 231 e si ha a disposizione un cambio manuale a 6 rapporti. Le quote di iscrizione al campionato si aggirano intorno ai 3.000 euro + IVA per la categoria Pro e intorno ai 1.500 euro + IVA per la categoria Lite, quote che scendono rispettivamente a 600 euro + IVA e a 300 euro + IVA se si considera l’iscrizione alla singola gara. Per quanto concerne i premi per singolo weekend, invece, nella categoria Pro il primo classificato riceverà 800 euro + 2 pneumatici slick mentre nella categoria Lite guadagnerà 575 euro di premio. Passando ai premi per la vittoria del campionato nella categoria Pro il primo classificato riceverà 6.000 euro mentre nella categoria Lite riceverà 3.000 euro.

Mini Challenge Academy

La vera novità di quest’anno però risiede nell’istituzione della Mini Challenge Academy, una speciale iniziativa, riservata ai ragazzi Under 25 che correranno a bordo delle vetture Lite, che permetterà ai giovani di accedere più facilmente e a prezzi agevolati al mondo delle gare. Un’idea per aiutare chi è alle prime armi e per valorizzare i futuri talenti, mettendo a loro disposizione non solo ben 7 John Cooper Works Challenge Lite by Promodrive ma affiancandoli con un tutor che li seguirà durante il corso di tutta la stagione con briefing tecnici e lezioni introduttive.

Nuova Mini JCW Challenge Edition 2020

A latere dell’avvio del campionato Mini ha presentato quella che sarà la mascotte per l’edizione di quest’anno. Stiamo parlando della nuova Mini JCW Challenge Edition 2020, una edizione speciale in tiratura limitata a 35 esemplari della Mini JCW con 3 porte e 231CV. Tutte numerate sulle portiere con numeri dal 1 al 37, escludendo il 13 e il 17, con il nome del proprietario sul finestrino e con tratti stilistici che richiamano la storia del Motorsport, le nuove Mini JCW Challenge Edition 2020 sono impreziosite da cambio Steptronic a 8 rapporti, dall’impianto frenante Brembo e dalle sospensioni sportive dedicate. Nate per rievocare i fasti del Brand inglese nei rally degli anni ’60, le Mini in edizione speciale si avvalgono di faretti addizionali a LED, cromature sparse, logo Mini Classic sul tetto e sono vendute al prezzo di 43.900 euro optional inclusi, garantendo al cliente un vantaggio sul prezzo di listino di € 4.390.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News