Milano: riattivate le telecamere sulle preferenziali

Da oggi, lunedì 18 maggio, a Milano sono state riaccese le telecamere che controllano le corsie preferenziali dei mezzi pubblici.

1/6

Meglio prestare attenzione specie se si viaggia in auto per il capoluogo della Madonnina perché il ritorno alla normalità non è solo per noi, il nostro lavoro e le nostre libertà ma anche per gli aspetti burocratici, legislativi e di controllo della città. Da oggi, lunedì 18 maggio, a Milano sono state riaccese le telecamere che controllano le corsie preferenziali dei mezzi pubblici. Questi portali di accesso con relativo controllo erano state spente il 30 aprile scorso ma ora sono state riaccese le telecamere che ne controllano l’utilizzo, per far rispettare il divieto di circolazione a tutti i mezzi non autorizzati. Meglio quindi prestare molta attenzione alle strade o corsie che si intraprendono perché con le telecamere attive sono ripartite di conseguenza anche le relative sanzioni che prevedono una multa di 83 euro a cui si aggiungono le spese di accertamento e di notifica variabili per un totale di più o meno 95 euro. Un parziale ritorno alla normalità che prima o poi dovrà toccare anche Area C e Area B che almeno ad oggi sono ancora sospese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News