a cura di Redazione Automobilismo - 06 dicembre 2018

Mercedes: l’auto comunicherà con i pedoni

Specifici segnali luminosi, precise scritte e gesti ben definiti permetteranno all’auto a guida autonoma di comunicare con i pedoni e con gli altri player circostanti.
  • Salva
  • Condividi
  • 1/6

    In occasione del FutureInsight la Casa della Stella ha presentato la sua visione per il futuro sulle auto a guida autonoma e sulla loro interazione con le persone e le infrastrutture che le circondano. Secondo la Casa tedesca, infatti, una perfetta interazione uomo macchina è alla base di una efficace e sicura guida autonoma. Ecco perché sempre secondo la Casa di Wolfsburg la vettura dovrebbe essere in grado di comunicare con l’ambiente circostante ma anche con i pedoni.

    Parla con gli schermi

    Portando avanti questa sua teoria Mercedes ha approfittato dell’evento per presentare un interessante concept di auto a guida autonoma in grado di comunicare con i pedoni. Chiamata veicolo cooperativo “Co-Operative Car”, si basa su una moderna Mercedes Classe S e si avvale di una innovativa segnalazione luminosa a 360 gradi, composta da diversi dispositivi luminosi collocati nel parabrezza, nella griglia del radiatore, nei fari, negli specchietti retrovisori esterni e nella parte inferiore dei finestrini che informano i pedoni e il traffico circostante sulle intenzioni e sulla modalità di guida della suddetta vettura.

    Ogni segnale ha un significato

    Nello specifico l’illuminazione posizionata sul tetto fornisce informazioni sulle prossime azioni che il veicolo sta per eseguire. Le luci del tetto e quelle del parabrezza indicano ai pedoni che la vettura è consapevole della loro presenza. Infine, oltre alle specifiche illuminazioni, la vettura è in grado anche di attuare specifici movimenti così da segnalare l’imminente intenzione a svolgere qualche attività. Per esempio ripiegando gli specchietti retrovisori esterni e si sollevando le sospensioni posteriori del veicolo e poi la parte anteriore, si indica ai pedoni che la vettura sta per partire spostandosi dalla posizione iniziale.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Le ultima anteprime