a cura di Redazione Automobilismo - 01 settembre 2019

Mercedes GLE Coupé: salto generazionale

Con la seconda generazione la SUV coupé della Stella vira verso un maggiore spazio a bordo, una superiore tecnologia e motorizzazioni con tecnologia ibrida.

1/34

Al prossimo Salone dell’Auto di Francoforte, kermesse che andrà in scena dal 10 al 22 settembre 2019, la Casa della Stella si appresta ad ammaliare il gremito pubblico con la presentazione della nuova Mercedes GLE Coupé. La seconda generazione della SUV coupé di Stoccarda, che arriverà nelle concessionarie dalla primavera 2020, rimane fedele alle sue linee di big SUV sportiva ma cresce nelle dimensioni esterne a tutto vantaggio di una superiore abitabilità interna.

1 di 3

Troveremo quindi ancora fiancate levigate alte e vetri laterali di superficie ridotta, tetto spiovente verso il lunotto inclinato, passaruota squadrati e cerchi in lega persino da 22 pollici. A cambiare saranno un po' l’anteriore con linee più armoniche, grintose e sportive e il posteriore con nuovi e più sottili fanali e un portellone ridisegnato. Diverse saranno anche le dimensioni esterne con una lunghezza aumentata di 4 cm, una larghezza accresciuta di quasi un centimetro, un passo incrementato di ben 2 cm e un’altezza che rimane invece invariata. Maggiori dimensioni che non possono che accrescere ulteriormente la già elevata abitabilità e il già ottimo comfort senza dimenticare l’elevata capacità di carico che ora fa registrare ben 655 litri con il divano in posizione normale.

1/13

Negli interni ritroviamo naturalmente la stessa disposizione e tutti gli ultimi ritrovati tecnologici già visti a bordo della sorella Mercedes GLE con i classici due schermi affiancati da 12,3 pollici l’uno e l’avanzatissimo sistema MBUX. Presenti pure tutti gli ultimi sistemi di sicurezza e assistenza alla guida e i numerosi sistemi che migliorano il comfort e il piacere di guida come le sospensioni Airmatic con molle ad aria o le sospensioni E-Active Body Control, un sistema idropneumatico con molle ad aria che produce forze su ciascuna ruota.

1/7

Sotto il cofano, infine, troveremo motorizzazioni benzina e diesel naturalmente sovralimentate e conformi all’ultimissima normativa Euro 6d-Temp. Si parte dalla GLE Coupé 350 d, un 3.0 litri 6 cilindri in linea turbodiesel da 272 CV, si passa al GLE Coupé 400 d, un 3.0 litri 6 cilindri in linea turbodiesel da 330 CV, e si termina con la Mercedes-AMG GLE Coupé 53, un powertrain ibrido (EQ Boost) composto da un 3.0 litri 6 cilindri in linea turbo benzina da 435 CV e 520 Nm più un motore elettrico da 2 CV e 250 Nm. Di serie per tutte il cambio automatico con convertitore di coppia e 9 marce e la trazione integrale 4Matic oppure la la trazione integrale 4Matic+ e l’assetto regolabile Active Ride Control+ AMG.

1/13
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le utime Anteprime