21 gennaio 2013

Mercedes CLA 2013, caratteristiche e prezzi

Diffuso anche il listino prezzi pdf per l'Italia, accessori inclusi. E' disponibile con potenti motori turbo che raggiungono 155 kW/ 211 CV di potenza (CLA 250), assetto sportivo e cambio automatico a doppia frizione di serie sulla 220 CDI e 250 benzina...(Video Presentazione Salone di Detroit)

Pagina 1

Cliccando sul pulsante in alto potete consultare il listino italiano della nuova CLA.

Qui trovate le foto dal Salone di Detroit da poco concluso.

 

Con la migliore aerodinamica al mondo (0,22 cx), promette Mercedes, un design sportivo e all’avanguardia, la CLA definisce un nuovo segmento. Berlina sportiva a quattro porte di nuova concezione, riprende l’idea della CLS, che nel 2003 ha creato un nuovo segmento di mercato. Con le sue porte senza cornice, la CLA riprende il design del Concept Style Coupé e lo trasferisce senza soluzione di continuità nella produzione di serie. La CLA è equipaggiata, di serie, con un sistema frenante dotato di radar (COLLISION PREVENTION ASSIST) che segnala eventuali ostacoli già da 7 km/h di velocità e frena in modo efficace e puntuale non appena il guidatore preme il pedale del freno.

Sono di serie anche i cerchi sportivi da 17” e il sistema multimediale Audio20 Tablet con interfaccia bluetooth. Disponibile in concessionaria da aprile 2013, la CLA può essere già ordinata, con prezzi che partono da 29.900 euro (CLA 180).

 

 

 

 

Video

Stile

La CLA (lunghezza/larghezza/altezza: 4.630/1.777/1.437 millimetri) è disponibile in tre versioni molto ben equipaggiate:

EXECUTIVE con cerchi in lega da 17” e Tablet con vivavoce bluetooth;

SPORT con cerchi in lega da 18”, telecamera posteriore e sistema multimediale Tablet con navigatore; PREMIUM con styling e cerchi da 18” AMG, fari bixeno, telecamera posteriore e sistema multimediale Tablet con navigatore. Inoltre, la CLA può essere ulteriormente personalizzata con diversi pacchetti, per uno lo stile tailor made. Perfettamente in linea con la filosofia “Always on” della Stella, anche la CLA permette di integrare completamente nel Tablet le funzionalità degli smartphone e gestirle in piena sicurezza attraverso il controller della vettura.

Esteticamente si distingue per il cofano motore con powerdome incastonato nel frontale e la mascherina del radiatore Matrix. La disposizione dei moduli luce e dei LED dietro i coprifari ha reso possibile la tipica configurazione a fiaccola delle luci diurne e degli indicatori di direzione. Il particolare design delle luci conferisce alla CLA uno sguardo determinato, rendendo ancora più giovane e sportiva l’immagine del Marchio.

Numerosi dettagli svelano nella CLA l’evoluzione formale della CLS. La fiancata viene modellata da tre linee pronunciate: la linea strutturale anteriore, che nasce sopra al parafango e prosegue degradando verso la coda dando vita alla tipica “dropping line”; la linea tesa che verso la parte posteriore accentua le spalle vigorosamente modellate e un’altra linea caratteristica che dalla ruota anteriore si estende dinamica verso i gruppi ottici posteriori.

Queste linee conferiscono maggiore profondità e dinamismo al profilo delle fiancate. La parte posteriore, che enfatizza la dimensione della larghezza, irradia forza e dinamismo. Il tetto che degrada dolcemente e la forte curvatura tipica del lunotto conferiscono alla CLA il carattere da vera berlina sportiva. Il disegno dei montanti posteriori e i passaruota posteriori dalle spalle pronunciate conferiscono forza e dinamismo alla coda della vettura.

I gruppi ottici posteriori sono circoscritti dalle linee delle spalle che confluiscono nella coda e, grazie alla dimensione spiccatamente orizzontale, accentuano la dimensione pronunciata della larghezza. Le funzioni delle luci sono disposte a freccia. A richiesta è disponibile il tetto Panorama scorrevole e basculante. È composto da una parte anteriore fissa in policarbonato, un elemento mobile in vetro minerale e listelli laterali in look vetro. La superficie a vetri si estende così dal parabrezza al lunotto posteriore.

Interni

Gli interni riprendono il carattere sportivo e moderno degli esterni. A questo si aggiunge una particolare eleganza che si deve al linguaggio formale, alla scelta dei materiali d’alta qualità e alle molteplici possibilità di combinazione.

Tutti gli inserti hanno una superficie cromata semi opaca silver shadow, ottenuta attraverso un trattamento galvanico conferendo, agli interni, un effetto moderno e tecnologico. Per accentuare il carattere sportivo, la CLA è equipaggiata di serie con sedili sportivi con poggiatesta integrati. Il divano posteriore privilegia i sedili esterni (configurazione 2+1). A seconda della dotazione sono disponibili sedili con cuciture colorate di contrasto; le luci soffuse «ambient» comprendono, a richiesta, anche fibre ottiche tra poggiatesta e schienale. Nella plancia portastrumenti sono integrate cinque bocchette di ventilazione circolari dalle cornici esterne galvanizzate.

La direzione dell’aria può essere regolata per mezzo di un inserto, anch’esso galvanizzato, che dimostra la grande attenzione per i dettagli. Il display tablet ha una modanatura in nero Pianoforte e una cornice cromata

 

Assetto e trazione integrale

L’autotelaio della CLA prevede asse anteriore McPherson e asse posteriore a bracci multipli. Le sospensioni sono formate da tre bracci trasversali e un braccio longitudinale per ruota. Questo rende possibile tarare il dinamismo longitudinale e trasversale in modo indipendente l’uno dall’altro. Specifico per la CLA è lo sganciamento elastico del telaio ausiliario dell’asse posteriore, a tutto vantaggio del comfort di marcia.

Supporti ruota e bracci elastici sono in alluminio per ridurre le masse non sospese. Sono disponibili due diversi assetti: l’assetto comfort e l’assetto sportivo a richiesta per una guida sportivamente confortevole. Quest’ultimo comprende la carrozzeria ribassata di 20 mm (ant.) o di 15 mm (post.). Indipendentemente dal tipo di assetto, la CLA è dotata di sterzo diretto. Rispetto ai sistemi tradizionali, questo servosterzo elettromeccanico offre un feedback migliore e fornisce un contributo importante all’efficienza complessiva in quanto la servoassistenza consuma energia solo nel momento in cui viene realmente effettuata una sterzata. Inoltre permette diverse funzioni di assistenza allo sterzo attivate dalla centralina dell’ESP®. Tra queste vi sono il controsterzo quando la vettura sovrasterza, le correzioni di traiettoria quando si effettua una frenata su fondi con coefficienti d’aderenza diversi tra le ruote di uno stesso asse (µ-split), la riduzione dell’influsso della trazione sulle ruote anteriori e la compensazione di vento laterale e inclinazione della strada.

La trazione integrale 4MATIC

 A richiesta, sulle versioni CLA 250 benzina da 211 CV e CLA 45 AMG da oltre 350 CV, la nuova berlina sportiva della Stella sarà disponibile anche in versione 4MATIC con una nuova generazione del sistema di trazione integrale, con ripartizione della coppia completamente variabile. Questa nuova evoluzione del sistema si differenzia dalle altre versioni 4MATIC per le grandi riserve di trazione e l’eccellente agilità a fronte di massima sicurezza ed efficienza energetica.

Tra i componenti del nuovo 4MATIC rientrano la presa di forza posteriore integrata nel cambio automatizzato a doppia frizione 7G-DCT e il differenziale posteriore con integrata la frizione a lamelle a gestione elettroidraulica. È così possibile ripartire la coppia tra avantreno e retrotreno in modo del tutto variabile. Il peso complessivo ridotto rispetto alle concorrenti e il rendimento elevato sono altri vantaggi di questa configurazione.

Motori e prezzi in Italia

Tutti i motori a benzina e i motori diesel top di gamma della nuova Mercedes-Benz CLA rispettano già ora, a più di un anno dalla sua entrata in vigore nel 2014, i valori limite della nuova norma europea sulle emissioni allo scarico Euro 6. La gamma del motori a benzina di 1,6 e 2,0 litri di cilindrata va dal 90 kW (122 CV) della CLA 180 al 155 kW (211 CV) della CLA 250 passando per il 115 kW (156 CV) della CLA 200. Ripresa dinamica abbinata alla massima efficienza è ciò che contraddistingue anche i due propulsori diesel: la CLA 200 CDI eroga una potenza di 100 kW (136 CV) e sviluppa la coppia massima di 300 Nm (disponibile dal terzo trimestre 2013). La CLA 220 CDI  ha una cilindrata di 2,2 litri, una potenza massima di 125 kW (170 CV) e una coppia di 350 Nm a fronte di emissioni di CO2 di soli 109 g/km.

 
Tutti i motori sono dotati della funzione ECO start/stop di serie. I motori possono essere abbinati al cambio manuale a sei marce oppure al cambio automatico a doppia frizione 7G-DCT che concilia in modo molto particolare comfort e sportività.
 
Panoramica dei prezzi e dei modelli:
 
 
 
 

 

La versione SPORT (con cerchi in lega da 18”, sistema multimediale Tablet con navigatore e telecamera posteriore) è disponibile con un sovrapprezzo di 2.030 euro mentre la PREMIUM ( con styling e cerchi in lega AMG da 18” , fari bixeno, sistema multimediale Tablet con navigatore e telecamera posteriore) è disponibile con un sovrapprezzo di 3.990 euro rispetto alla versione di ingresso. Inoltre, visto il successo dei pacchetti di lancio della Classe A, anche la CLA è disponibile, in abbinamento alla versione EXECUTIVE, con il pacchetto CONNECT, con un sovrapprezzo di 1.400 euro. È così possibile completare il già ricco equipaggiamento di serie della EXECUTIVE con il sistema multimediale Tablet con navigatore, Park asssit e TEMPOMAT, con un vantaggio di oltre il 30%.

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultima anteprime