Nuova Mercedes-AMG SL

Il reparto AMG ha dato alla nuova Mercedes SL un feeling ancora più sportivo rispetto al precedente modello, ma è ancora molto confortevole....

1/7

Nel mirino ha la BMW Serie 8 Cabrio e L' ultima Lexus LC Cabrio. Parliamo della nuova SL-AMG, e non è un caso che il reparto di Affalterbach abbia voluto seguire sin dal principio, passo dopo passo, lo sviluppo della nuova roadster tedesca. La divisione Motorsport Mercedes si è di fatto assunta la responsabilità dello sviluppo della vettura.

Ritroviamo il frontale della Mercedes-AMG GT e gli scarichi squadrati AMG, che sono, per inciso, già presenti sulla berlina AMG E 63 e sull' imponente SUV AMG GLS 63.

Il lungo cofano della precedente SL e la coda relativamente corta sono rimasti invariati, anche se Mercedes ha abbandonato l'hard-top pieghevole in metallo del modello precedente per un nuovo tetto in tessuto, che dovrebbe ridurre di qualche chilo il suo peso a vuoto dichiarato.

Mercedes-Benz ha anche aggiornato l'abitacolo della nuova SL. L' infotainment è decisamente simile a quello della Mercedes AMG GT, con un cruscotto digitale da 12,3 pollici davanti al guidatore e un sistema di infotainment da 11,9 pollici posizionato al centro del cruscotto.

Troviamo anche un head-up display nuovo in 3D, optional, ed un impianto audio Burmester.

Mercedes ha soprannominato l'abitacolo "Hyperanalogue", sostenendo che prende ispirazione dall'originale 300 SL Roadster del 1950. Più nel dettaglio, Mercedes descrive il tutto come un mix di "geometria analogica e progettazione digitale".

I sedili sono progettati in modo tale da apparire più compatti e hanno poggiatesta integrati negli schienali per un look più elegante. Mercedes-Benz sostiene anche che la nuova SL sarà decisamente più versatile della precedente.

È di fatto la prima SL dalla R129, presentata nel 1989, ad avere un layout 2 + 2, ed i sedili posteriori offrono abbastanza spazio per i passeggeri alti fino a 150 cm. Sarà inoltre disponibile un deflettore per rendere l' abitacolo ancora più confortevole.

Il telaio della Mercedes SL, siamo alla settima generazione, impiega un mix di alluminio, acciaio, magnesio e fibre composite per mantenere il peso al minimo. Mercedes-Benz dice che la formula ha funzionato, poiché lo scheletro centrale della vettura pesa appena 270 kg.

La carrozzeria della nuova SL è il 50% più rigida della AMG GT Roadster, ergo, questi miglioramenti si tradurranno in una maneggevolezza più precisa e in una migliore agilità.

La SL è diminuita un po' in importanza nelle ultime due generazioni. Questo è il motivo per cui AMG ha premuto il pulsante reset e ha riportato la SL alle sue radici, o almeno, un po' più vicino a quella che una volta era considerata la migliore auto sportiva del mondo nel suo periodo di massimo splendore.

1/7

Mercedes ha anche abbassato il baricentro della SL; il motore è ora montato più in basso e vicino all' abitacolo.

La Casa tedesca ha anche confermato che la nuova SL sarà venduta esclusivamente sotto l' egida AMG. Sarà disponibile, per la prima volta, anche con la trazione integrale, utilizzando lo stesso sistema 4MATIC+ della berlina sportiva AMG E 63 S.

Probabilmente, entry level di gamma sarà la AMG 43 equipaggiata con un'unità a benzina a 6 cilindri da 3,0 litri. L'ammiraglia SL 63 sarà probabilmente equipaggiata invece con un V8 biturbo da 4,0 litri AMG, da almeno 600 CV.

Il reparto AMG sta già sviluppando un nuovo propulsore per il top di gamma AMG S 73 e PHEV, con una potenza da oltre 800 CV.

Anche se non ancora confermato, la gamma si aprirà con una SL 43 ed una 53 a sei cilindri con potenze da 400 CV, fino alla più potente V8 63 S. Non è esclusa una versione completamente elettrica a lungo termine.

1/7

Le ultime news video

© RIPRODUZIONE RISERVATA