Mercedes-AMG GT73 coupé: l’ibrida plug-in da 800 CV

800 CV di potenza massima e fino a 50 km in modalità esclusivamente elettrica sono le carte in tavola della futura gran turismo ibrida con presa di ricarica di Affalterbach.

1/7

Stando alle ultime indiscrezioni circolanti in rete la Casa di Affalterbach sarebbe in procinto di rilasciare sul mercato una gran turismo ancora più pepata dell’attuale Mercedes-AMG GT4 Coupé. Dal punto di vista estetico questa nuova sportiva della Stella non dovrebbe differire poi più di tanto dalle forme di una Mercedes-AMG GT4 Coupé con il classico grande estrattore posteriore, i quattro terminali di scarico sdoppiati e il suo tipico design da quattro porte con abitacolo leggermente arretrato verso il posteriore e cofano motore mastodontico e lungo, intento a celare un possente propulsore. Motore che, stando alle prime indiscrezioni, dovrebbe essere un powertrain ibrido plug-in, quindi con presa di ricarica per il suo pacco batteria. Questo “ecologico” propulsore ibrido, composto da un 4,0 litri V8 biturbo benzina più un motore elettrico posto sull’asse posteriore, dovrebbe essere in grado di percorrere fino a 50 km in modalità puramente elettrica e dovrebbe permettere un funzionamento tanto a batteria quanto a benzina o con l’unione di entrambi i propulsori (termico ed elettrico). Forte di queste caratteristiche la Mercedes-AMG GT73 coupé alla spina dovrebbe essere in grado di erogare fino a 800 CV di potenza massima con un elevato valore di coppia disponibile fin dai regimi più bassi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News