McLaren F1: quello che non sapete della sua manutenzione

Lavori ravvicinati, interventi costosissimi e tempistiche di fermo macchina lunghe sono i compromessi necessari per offrire le dovute cure a un modello il cui valore è continuamente in forte crescita.

1/11

Di recente, i colleghi di Road & Track hanno parlato con diversi meccanici che hanno familiarità con il folle mondo della manutenzione delle supercar. Stiamo parlando di cambi d'olio a quattro cifre e riparazioni del motore dal costo molto vicino a quello di una BMW M235i del 2015 nuova di zecca. Qualche fortunato e facoltoso proprietario di queste supercar esotiche però non dovrà preoccuparsi poi più di tanto di sostenere queste folli spese perché il valore dell’auto che possiede in garage è talmente tanto in forte e continua crescita che queste spese non potranno mai pareggiare il valore in suo possesso o il guadagno derivato da una sua futura vendita. Una di queste particolari supercar potrebbe essere la McLaren F1 con telaio numero 072 di proprietà del numero uno di Ralph Lauren. Questo esclusivissimo modello è attualmente nelle mani di Mark Reinwald, l’uomo che si prende cura di tutte le vetture ultra rare che compongono la straordinaria collezione di Ralph Lauren.

Ma proviamo a capire cosa costi oggi fare un tagliando completo a una supercar di tale calibro. Bene, un normalissimo cambio olio può arrivare a costare tranquillamente anche 8.000 sterline mentre i costi di gestione annuali possono senza problemi toccare la cifra di circa 3.000 sterline l’anno. Trovarsi a dover sostituire uno pneumatico per aver forato a causa di un chiodo potrebbe venirci a costare anche fino a 6.000 sterline. Perché una cifra così alta? Perché la McLaren consiglia la sostituzione di entrambi gli pneumatici dello stesso asse, coperture che prima di essere montate vengono rodate dalla stessa Casa inglese su una pista di prova.

Non va poi dimenticato che la manutenzione ordinaria va eseguita almeno una volta all’anno, ma questo servizio di ispezione e manutenzione richiede che la vettura resti ferma nell’officina specializzata da una fino a sei settimane. Al trasporto però non dovrete preoccuparvi perché ci penserà sempre la stessa McLaren con una spedizione aerea di massimo 10 giorni o una marittima di ben sette settimane. Le officine McLaren, dislocate sia nel Regno Unito a Woking (Surrey) che in Germania, Giappone e Australia, oltre a due negli Stati Uniti, hanno però sempre al proprio interno numerosi meccanici oltre a due tecnici di F1 che lavorano li a tempo pieno. Insomma un lavoro particolare, certosino e costoso che però fa da balia a vetture che oggi hanno un valore anche di 11 milioni di dollari. Insomma, forse ne vale la pena di aspettare e spendere qualche sterlina…


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News