MAuto di Torino: le auto del blitz delle Fiamme Gialle

Sono ben 25 le auto d’epoca e di lusso che sono state sequestrate dalle Fiamme Gialle a un mega evasore genovese. I pregiati modelli sono ora esposti al MAuto di Torino.

1/6

La Guardia di Finanza di Genova ha condotto un importante blitz con lo scopo di scovare furbetti ed evasori nel settore automotive. L’operazione, denominata Rien ne va plus, ha, infatti, permesso il sequestro di ben 25 diversi modelli di auto d’epoca e di lusso. Diciassette di queste sono risultate di proprietà di un “ricco” cittadino genovese nullatenente specializzato nel commercio illecito di auto storiche e di lusso e con un debito di oltre quattro milioni e mezzo di euro con il fisco. Un cittadino modello insomma che era sotto osservazione da parte delle Fiamme Gialle dal lontano 2018 in seguito a un classico accertamento fiscale e a un accertamento informatico del suo smartphone. Scovati numerosi documenti illegali e ben otto prestanome a cui erano state intestate le automobili, sono partite le indagini approfondite che hanno portato al sequestro del prezioso bottino. Vetture a quanto pare già vendute all’asta all’interno di due importantissimi eventi internazionali (Classic and Sports Car e Goodwood Festival of Speed). Le lussuose auto sequestrate sono ora esposte nelle sale del Museo Nazionale dell’Automobile di Torino che in questo modo ha ulteriormente accresciuto la sua collezione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News