a cura di Redazione Automobilismo - 17 July 2018

Lotus Exige: a Goodwood le Type 49 e 79

Due versioni speciali, realizzate in un unico modello, per celebrare non solo i 70 anni dell’azienda ma anche le storiche vittorie in Formula Uno.
  • Salva
  • Condividi
  • 1/4

    A tre mesi esatti dal debutto della Exige Cup 430 Type 25, la factory di Hethel ha pensato bene di presentare altre due nuove versioni speciali, basate sull’iconica coupé Lotus Exige Cup 430. Stiamo parlando nello specifico della Exige Type 49 e della Exige Type 79, due esemplari unici nati con il preciso scopo in primis di omaggiare i titoli mondiali di F1 del 1968 e 1978 e in secondo luogo di celebrare i 70 anni del Marchio inglese. E quale migliore occasione se non il Goodwood Festival of Speed 2018, luogo nel quale la Lotus è presente nel ruolo di “partner event”?

    Amarcord

    Ebbene Lotus ha così spento le sue 70 candeline e ricordato le vittoriose stagioni di cinquanta e quaranta ani fa. Nate nel reparto Lotus Exclusive, le due special-one partono dalla base della Exige Cup 430 e la impreziosiscono facendo uso di vernici esclusive, Solid Red per la Type 49 e Motorsport Black per la Type 79, e finiture Championship Gold a contrasto. Negli interni, invece, trova posto un grande uso di Alcantara che ben si sposa con le finiture di alluminio e fibra di carbonio.

    Lotus Exige: a Goodwood le Type 49 e 79

    Ancora più leggere

    Invariato, invece, il cuore pulsante che rimane il già ben noto V6 da 3.5 litri capace di ben 430 CV e 440 Nm. Il propulsore è naturalmente affiancato da un cambio manuale a 6 rapporti e dalla semplice trazione posteriore. Passando all’aerodinamica le due versioni speciali abbondano con il carbonio e si avvalgono di un nuovo pacchetto aerodinamico, composto da splitter anteriori, prese d’aria dinamiche supplementari, feritoie laterali, hardtop, appendici di coda e diffusore inferiore, che grazie al carbonio le fanno fermare l’ago della bilancia a soli 1.056 kg permettendole comunque di ottenere ben 220 kg di downforce. Infine sul piano delle sospensioni le nuove versioni speciali punteranno su sospensioni regolabili e barre antirollio maggiorate Eibach, impianto frenante AP Racing, cerchi ultraleggeri a diametro differenziato e pneumatici Michelin Pilot Sport Cup 2.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Le ultima anteprime