L’autofunebre più lussuosa e costosa al mondo è una Rolls Royce

Presentata il 25 Luglio 2020 in occasione della consegna all’impresa funebre Mombelli di Chiari (BS), la nuova Ghoster, l’ultima novità realizzata da Biemme Special Cars, si basa su meccanica Rolls Royce.

1/4

Biemme Special Cars, leader nella costruzione di autofunebri e veicoli speciali, in occasione della consegna , alle Onoranze funebri e Casa funeraria Mombelli di Chiari in provincia Brescia, ha presentato la nuova Ghoster, l’autofunebre su meccanica Rolls Royce. Non ha certo bisogno di presentazione Biemme Special Cars, azienda che da anni propone un’offerta di autofunebri e veicoli speciali dalle alte prestazioni tecniche e stilistiche, frutto di studi e di un’incessante ricerca da parte di un team fortemente motivato di giovani tecnici e disegnatori, che hanno come mission aziendale quella di creare vetture da cerimonia funebre eleganti ed esclusive.

Dopo la costruzione della prima autofunebre su meccanica Rolls Royce con il modello Silver-Spur presentato nel 2003, proseguendo poi nel 2012 con la Phantom-Hearse , autofunebre che ha riscosso grande successo e riscontro da parte della critica di settore e non solo, Biemme special cars ha presentato il 25 luglio 2020 questo nuovo gioiello battezzato con il nome di Ghoster. La padronanza dei gesti, l’acquisizione e la condivisione delle conoscenze e la perpetua ricerca dell’eccellenza costituiscono i pilastri della formazione secondo Biemme Special Cars, ed è grazie a all’esperienza delle sue maestranze, maturata in oltre 30 anni di attività che è possibile la creazione di una vettura con una fattura totalmente artigianale, con una minuziosa e maniacale ricerca di dettagli, particolari e finiture, che creano un prodotto davvero unico.

Lunga poco meno di sette metri la nuova Ghoster è costruita su un telaio extra-lungo in versione ‘’Quattroporte Limousine’’ realizzato interamente in alluminio ad alta resistenza, che mantiene la caratteristica unica dell’apertura inversa delle portiere, ed è spinta da un motore V12 Twin-Turbo da 6.6 litri di cilindrata in grado di sviluppare una potenza di ben 593 CV. L’abitacolo ha al suo interno un impianto d’infotainment con generoso display touch screen posizionato al centro del cruscotto, con design verticale e bocchette d’areazione rifinite in metallo lucido. Gli interni dell’abitacolo sono di altissima fattura e creano un ambiente ovattato e suntuoso, ricco di radiche e dettagli in legno pregiato ed eleganti rivestimenti in pelle di prima scelta. Il vano feretro è stato anch’esso realizzato con pelli di primissima qualità e radiche coordinate con gli elementi dell’interno abitacolo. È dotato, infine, di una illuminazione composta dal riflesso di luci a led ad alta luminescenza che valorizzano e impreziosiscono l’oggetto del servizio svolto.

L’Impresa Mombelli ha avuto il privilegio di essere il primo cliente ad acquistare e “tenere a battesimo” la nuova Ghoster, un auto unica ed inimitabile, ottenuta grazie ad una lavorazione “sartoriale” in ogni singolo dettaglio, che può annoverarsi di diritto di essere l’autofunebre più lussuosa e costosa al mondo, creata con l’unico intento di essere la vettura ideale per il cliente che desidera una cerimonia funebre davvero unica ed esclusiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News