La nuova GTS: la prima Taycan con un'autonomia di oltre 500 km (WLTP)

GTS sta per Gran Turismo Sport. A partire dalla 904 Carrera GTS del 1963, queste tre lettere hanno un significato speciale per gli appassionati Porsche. Versioni sportive, certo, ma non estreme. Con la nuova Taycan GTS, ogni serie di modelli Porsche include ora una sua versione GTS. Con un'autonomia fino a 504 km, in base ai dati WLTP, è la prima Taycan a superare il limite dei 500 km di autonomia....

1/18

GTS sta per Gran Turismo Sport. A partire dalla 904 Carrera GTS del 1963, queste tre lettere hanno un significato speciale per gli appassionati Porsche. Con la nuova Taycan GTS, ogni serie di modelli Porsche include ora una sua versione GTS. Con un'autonomia fino a 504 km, in base ai dati WLTP, grazie ad una batteria di batteria da 93,4 kWh, è la prima Taycan a superare il limite dei 500 km di autonomia.

In termini di pure prestazioni, la nuova arrivata si distingue per un impressionante overboost di 440 kW (598 CV) quando si usa il Launch Control; 517 i CV altrimenti disponibili con una coppia massima di 850 Nm.

L'accelerazione da zero a 100 km/h viene liquidata da entrambe le varianti, Taycan e Sport Turismo, in soli 3,7 secondi; la velocità massima è di 250 km/h.

Numerose le modifiche: le sospensioni pneumatiche adattive, che includono il Sistema PASM di regolazione elettronica degli ammortizzatori, sono state adattate in modo specifico alla GTS, a tutto vantaggio della dinamica laterale. Anche l'assetto dell'asse posteriore sterzante, optional, è stato reso ancora più sportivo. Il carattere del nuovo modello GTS è infine sottolineato dalle sonorità più basse del Porsche Electric Sport Sound.

Nuovi dettagli di colore nero o di tonalità scura contraddistinguono la carrozzeria, fra cui il sotto-paraurti anteriore, le basi degli specchietti retrovisori esterni e le cornici dei finestrini laterali, come da tradizione per una GTS. Internamente, numerosi particolari realizzati in materiale Race-Tex nero sottolineano il dinamismo dell’abitacolo, e lo stesso dicasi per gli allestimenti interni di serie in alluminio spazzolato con finitura anodizzata nera.

Taycan Sport Turismo
L'aggiunta della Taycan Sport Turismo porta la famiglia di modelli a comprendere tre varianti di carrozzeria. La nuova derivata si rivolge a coloro che desiderano un livello di praticità quotidiana simile a quello offerto dalla Taycan Cross Turismo, senza però rinunciare alle prestazioni su strada della Taycan in versione berlina sportiva.

La Taycan Sport Turismo condivide con la Taycan Cross Turismo la silhouette sportiva, la linea del tetto inclinata all'indietro e, soprattutto, la funzionalità. I sedili posteriori offrono ai passeggeri uno spazio per la testa maggiore di oltre 45 millimetri rispetto alla berlina sportiva Taycan e la capacità di carico sotto l'ampio portellone posteriore è di oltre 1.200 litri. Tuttavia, la Taycan Sport Turismo non presenta look da fuoristrada.

Tetto panoramico con funzione Sunshine Control
Il tetto panoramico con funzione Sunshine Control è disponibile come nuovo optional per la Taycan GTS. Una pellicola a cristalli liquidi azionabile elettricamente consente di convertire il tetto da trasparente ad opaco. In questo modo si proteggono gli occupanti dal riverbero, senza oscurare l'abitacolo.

Il tetto è diviso in nove segmenti che possono essere attivati individualmente: una novità mondiale nel settore automobilistico. Oltre alle impostazioni Clear (trasparente) e Matt (opaco), è possibile selezionare anche le modalità Semi e Bold. Si tratta di configurazioni predefinite che prevedono segmenti stretti o larghi.


La Taycan GTS e la Taycan GTS Sport Turismo partono da 137.231 e 138.207 euro. Entrambe le varianti arriveranno nei concessionari nella primavera del 2022.

1/18

Le ultime news video

© RIPRODUZIONE RISERVATA