a cura di Redazione Automobilismo - 30 settembre 2019

La Germania attuerà una politica economica salva ambiente e clima

Una serie di misure, come gli incentivi per le elettriche e il rincaro dei carburanti, permetterà una più rapida transizione verso un sistema economico più eco-friendly così da raggiungere gli obiettivi di riduzione delle emissioni

1/6

Rincaro carburanti

Tra le iniziative, presenti nel piano per il clima e concordate dai partiti della coalizione di governo, figurano un rincaro dei prezzi dei carburanti per il trasporto su strada e incentivi per l'acquisto di veicoli elettrici. Misure, raggiunte e concordate dopo una lunga e difficile trattativa e nel pieno di numerose e affollate manifestazioni a favore dell’ambiente, che porteranno nello specifico all’introduzione di un rincaro di ben 3 centesimi al litro per benzina e diesel a partire dal 2021 e di ulteriori 10/15 centesimi dal 2026. Il Governo tedesco ha però immediatamente precisato che, non pesare eccessivamente sui consumatori e in particolare sui pendolari, tale rincarò colpirà in particolare l’edilizia e i trasporti ma verrà compensato da un aumento delle detrazioni fiscali da 30 a 35 centesimi per chilometro e da una riduzione delle tasse sul consumo di energia elettrica generata da fonti rinnovabili.

Maggiori incentivi

Al fianco dell’incremento dei prezzi dei carburanti si vedrà però l’introduzione di incentivi finalizzati all’acquisto di veicoli elettrici che riguarderanno però solo le vetture con prezzo di listino inferiore ai 40 mila euro. Il Governo tedesco ha, infatti, previsto lo stanziamento di ben 54 miliardi fino al 2023 e 100 miliardi fino al 2030 per la diffusione della mobilità elettrica e per l’installazione si ben un milione di nuovi punti di ricarica. Come se non bastasse il Governo tedesco ha pensato anche all'incremento dell'Iva sui biglietti aerei, alla diminuzione delle tariffe ferroviarie per favorire il trasporto su ferro e ad incentivare una produzione elettrica sempre più eco compatibile. Tutti interventi con i quali la Germania punta a ridurre del 55% le emissioni entro il 2030, alla de carbonizzazione entro il 2050 e al raggiungimento degli obiettivi preposti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News