Kia Picanto: è ora di restyling

Arriva dopo l’estate e promette già nuovi motori, anche con cambio automatico robotizzato a 5 marce, e una bella rinfrescata all’aspetto estetico per una silhouette ancora più sportiva.

1/21

Nel corso del terzo trimestre del 2020 assisteremo all’introduzione nel mercato europeo del restyling dell’attuale Kia Picanto. La piccola coreana vanterà un look ringiovanito e ancor più sportivo, accattivante e aggressivo, oltre a una bella carrellata di novità anche sotto il cofano con nuove unità propulsive, abbinate persino al cambio automatico robotizzato a 5 marce.

Ventata di freschezza

Sul fronte estetico le novità hanno riguardato in particolare i più sportivi e caratteristici allestimenti GT-Line e la X-Line che hanno ricevuto una griglia tiger nose ridisegnata, la cui cornice cromata continua all'interno dei fari. Proiettori che d’ora in avanti saranno a Led, sia all’anteriore che al posteriore, e conterranno persino le luci diurne a Led (quattro diodi luminosi) di serie per questi allestimenti. Ridisegnati anche i paraurti con nuove prese d'aria che diventano particolarmente grintose o accentuano ulteriormente il livello di protezione. Immancabili, infine, i nuovi cerchi in lega da 14 o 16 pollici di diametro, una carrellata di inedite personalizzazioni e ben 10 diverse tinte cromatiche per la carrozzeria.

A tutta tecnologia

All’interno dell’abitacolo le novità hanno, invece, interessato l’aspetto tecnologico e di sicurezza. A impreziosire la plancia troviamo ora il nuovo sistema di infotainment centrale su schermo touch da 8 pollici con navigatore e il nuovo display del computer di bordo da 4,2 pollici, installato al centro del quadro strumenti. Rivisitati anche i rivestimenti degli interni con personalizzazioni sia in tinta unica che bicolore. Il nuovo sistema di infotainment integra anche la connettività evoluta UVO Connect "Phase II" che permette di collegare via Bluetooth due diversi dispositivi mobili e integrare la connettività Apple CarPlay e Android Auto.

Maggiore efficienza

Passando sotto pelle, la nuova Kia Picanto si avvarrà di nuovi motori della famiglia "Smartstream", unità che promettono già di ridurre consumi ed emissioni di CO2. Si parte dal 1.0 aspirato da 67 CV 1.0 aspirato da 67 CV. Unità che hanno ricevuto alcuni miglioramenti dal punto di vista della gestione termica e dell’efficienza come, per esempio, un nuovo sistema di gestione di raffreddamento della camera di scoppio ITMS (Integrated Thermal Management System) o un'efficiente sistema d'iniezione della benzina a 350 bar di pressione. Entrambi i propulsori potranno, infine, essere abbinati al nuovo cambio automatico AMT, un manuale robotizzato a 5 rapporti che semplifica le componenti e riduce i costi per il cliente.

Sempre più sicura

A chiudere il cerchio ci pensano i numerosi sistemi di sicurezza e assistenza alla guida che innalzano il livello di guida semiautonoma. Sulla Kia Picanto restyling troveremo la frenata d'emergenza con rilevamento pedone, l'allerta angolo cieco, il mantenimento al centro della corsia e il monitoraggio della stanchezza guidatore. Inediti sistemi che si aggiungono ai già presenti allarme traffico posteriore in retromarcia, con frenata automatica, l'assistente alle partenze in salita e numerosi sistemi di stabilizzazione della vettura in curva e rettilineo come il Torque Vectoring By Braking,il Cornering Brake Control (CBC) lo Straight-line Stability (SLS). Resta confermata l'ormai classica garanzia Kia di 7 anni o 100.000 km.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le utime Anteprime