a cura di Redazione Automobilismo - 31 gennaio 2019

Jeep: a Ginevra i modelli ibridi

Si attendono per il 2020 una Wrangler mild hybrid e una Renegade e una Compass ibride plug-in.
1/18

Secondo le ultime indiscrezioni alla kermesse svizzera dovrebbero essere presentate alcune novità davvero interessanti del Brand americano. Allo stand Jeep, infatti, dovrebbero essere presentati tre diversi modelli ibridi. Stiamo parlando delle tre iconiche SUV in versione a batteria: una Jeep Renegade e una Jeep Compass in versione plug-in hybrid e una Jeep Wrangler in versione mild hybrid, modelli estremamente necessari sopratutto per tagliare le emissioni della gamma e per tenere il passo della concorrenza.

Così, dopo l'annuncio delle Alfa Romeo Giulia e Stelvio ibride in arrivo entro la fine del 2019, ecco che anche il Marchio americano ha annunciato che questi modelli dovrebbero calcare i palcoscenici di tutto il mondo entro la fine del 2020. Nello specifico la Jeep Renegade plug-in hybrid arriverà nel primo trimestre del 2020, la Jeep Compass plug-in hybrid arriverà verso aprile 2020 e la Jeep Wrangler mild hybrid arriverà a fine estate del 2020, tempistiche necessarie al team di progettisti ed ingegneri per poter continuare lo sviluppo e la ricerca su un sistema tutto sommato nuovo per il Brand italo americano. Se però le nuove Jeep Renegade e Compass ibride verranno assemblate nello stabilimento di Melfi, lo stesso dove verrà prodotta la Fiat 500X plug-in hybrid, la nuova Jeep Wrangler mild hybrid verrà prodotta in America.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News