a cura di Redazione Automobilismo - 08 febbraio 2019

Inquinamento: dalla Cina un filtro gigante per pulire l'aria

Una torre alta centro metri sembra funzionare nell'abbattimento delle sostanze inquinanti che attanagliano l'aria delle città più inquinate.
  • Salva
  • Condividi
  • 1/2

    In Cina sembrerebbero aver trovato una possibile soluzione definitiva all'abbattimento delle sostanze inquinanti nelle aree urbane. Un gruppo di scienziati, infatti, con a capo Cao Junji, responsabile del progetto, avrebbe deciso di installare all'interno della città di Xian, nella provincia di Shaanxi, un enorme dispositivo anti-smog che, secondo i primi rilevamenti, sembrerebbe proprio adempiere al suo compito. Nello specifico si tratterebbe di una torre alta 100 metri, o meglio di un enorme filtro a forma di torre, capace di risucchiare l'aria ambiente così da filtrarne le sostanze nocive contenute al suo interno. L'aria viene, infatti, risucchiata dal basso, riscaldata grazie all'energia solare, fatta risalire verso l'alto e in questa risalita filtrata a dovere attraverso vari strati di filtri e poi lasciata uscire nella parte alta per essere reimmessa nell'ambiente.

    Durante i primi test la speciale torre-filtro è stata capace di filtrare oltre 10 milioni di metri cubi d'aria con miglioramenti sensibili della qualità dell'aria osservati su un’area di 10 km quadrati. Un risultato al tal punto positivo che nelle giornate peggiori, con lo smog alle stelle, la torre-filtro sarebbe stata in grado di abbattere di circa il 15% i livelli di PM 2.5. Il primo progetto si era basato su una torre di 7 metri di altezza che era in grado di ripulire 8 metri cubi d'aria al secondo, si è poi passati al progetto di una torre alta 100 metri ma ora gli scienziati sarebbero pronti a sperimentare una nuova struttura alta ben 500 m, con un diametro di 200 metri e una base di 30 km quadrati. Chissà cosa sarebbe in grado di fare una struttura simile?

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Le ultima anteprime