a cura di Redazione Automobilismo - 09 agosto 2019

Incentivi auto: la Lombardia si spinge fino a 8.000 euro a macchina

Sommando il bonus statale all’incentivo regionale si può arrivare a una detrazione anche di 14.000 euro per l’acquisto di un’auto nuova a bassissime emissioni. E’ necessario però avere un’auto vecchia e inquinante da rottamare.

1/8

Nei giorni scorsi la Regione Lombardia ha presentato un piano di incentivi che andrà ad interessare tutti coloro i quali intendono acquistare prossimamente un’auto a basse o bassissime emissioni. Questi incentivi sono concessi però solo ai residenti e hanno validità solamente sull’acquisto di auto nuove per il trasporto persone e quindi non prendono in considerazione i veicoli commerciali. Per poterne usufruire il conducente, residente in Lombardia, dovrà in primis rottamare o radiare una vecchia auto a benzina fino alla classe Euro 2 o una diesel fino alla Euro 5 e in seguito acquistarne una nuova in sostituzione di quella appena rottamata.

1 di 2

Gli scaglioni di applicazione della nuova serie di eco-incentivi sono numerosi e hanno una crescita di tipo proporzionale: meno inquini più incentivi ti vengono erogati. Per fare questo la Regione Lombardia ha quindi preso in esame sia le emissioni di anidride carbonica, che non devono superare i 130 g/km, sia quelle di ossidi d’azoto NOx, che non devono superare i 126 mg/km. Occhio però che le emissioni di CO2 vengono calcolate con il vecchio ciclo NEDC mentre quelle di NOx con il nuovo e più severo ciclo WLTP + RDE. Inoltre tutte le auto non devono superare i 4,5 mg di PM10 emessi al chilometro e devono essere scontate per lo meno del 12% rispetto al prezzo di listino.

Optando, infatti, per l’acquisto di una vettura elettrica e avendo una vettura vecchia da rottamare, si può arrivare fino a un bonus totale di ben 8.000 euro. Scegliendo, invece, tra le auto nuova a basse e bassissime emissioni, il bonus si fa meno consistente ma pur sempre molto allettante: stando sotto i 60 g/km di CO2 si ha diritto ad uno sconto che può variare dai 6.000 ai 4.000 euro in base al quantitativo di NOx emesso dalla nuova vettura. Discorso simile se si opta per un’auto con emissioni di CO2 compresa tra 60 e 95 g/km allora il bonus varia tra 5.000 e 3.000 euro oppure se si sceglie un’auto con emissioni di CO2 comprese tra 95 e 130 g/km allora lo sconto scende ulteriormente tra i 4.000 e i 2.000 euro a macchina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News