Imparato prova la Giulia GTAm a Balocco

Il nuovo CEO dell'Alfa Romeo, Jean-Philippe Imparato, si è divertito alla guida della sportiva del Biscione sull’iconico proving ground di FCA.

1/5

Non poteva che terminare nel migliore dei modi la visita a museo e stabilimenti (Cassino e Pomigliano d’Arco) della Casa di Arese da parte di Jean-Philippe Imparato. Si perché il nuovo CEO dell'Alfa Romeo ha avuto il privilegio di provare su un circuito d’eccezione, l’iconico Centro Sperimentale di Balocco, nientemeno che la nuova Giulia GTAm, la variante più prestazionale e sportiva della Berlina del Biscione.

Tre semplici lettere “Wow” l’espressione rilasciata dal nuovo manager francese, una volta sceso dalla quattro porte da 540 CV. Sinonimo di quanto le ottimi doti di questa fantastica vettura lo abbiano lasciato di stucco lungo i cordoli e le curve che hanno portato allo sviluppo di questo modello.

Espressione subito seguita da un tweet con alcune immagini che lo ritraggono al volante della sportiva di Arese e una frase che sottolinea l’entusiamo e il focus anche in futuro sul potenziale della Casa di Arese: “Che emozione mettersi al volante per testare le fantastiche performance dell'Alfa Romeo Giulia GTAm sull'iconico circuito di prova di Balocco! È stato un piacere incontrare gli ingegneri di questo straordinario progetto in fase di sviluppo sulla pista di Balocco, come molte delle nostre leggende del passato".

Le ultime news video

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News