Il Regno Unito applicherà nuovi dazi sulle auto europee

A causa della Brexit varato un nuovo regime tariffario per sostituire, in particolare, i dazi imposti dal blocco comunitario sui beni esteri.

1/7

Il Regno Unito, in vista dell'uscita definitiva dall'Unione Europea, ha avviato trattative per stabilire accordi di libero scambio con Paesi di tutto il mondo. Tra i vari interlocutori spicca naturalmente Bruxelles cioè l’Europa. Durante questi incontri, per ora conclusi con un nulla di fatto, vengono definite le regole minime di accesso al mercato unico europeo per i britannici. Londra vorrebbe un accesso con ben pochi vincoli e decidere unilateralmente a quali regole adeguarsi, mentre Bruxelles, non intende scendere a compromessi sui valori europei a beneficio dell’economia britannica.

Se l’accordo tra le parti non dovesse essere raggiunto allora si rischierebbe una Brexit senza accordi commerciali, che farebbe scattare l'applicazione del regime tariffario stabilito dall'Organizzazione Mondiale del Commercio (OMC). Questo porterebbe inevitabilmente nel settore automotive a pesanti ricadute sugli scambi commerciali di veicoli e componentistica. Insomma tempi stretti per raggiungere accordi importanti che farebbero pensare a una impresa faraonica se non impossibile. Per questo motivo il Regno Unito ha pensato bene di fare da se, varando un nuovo regime tariffario per sostituire, in particolare, i dazi imposti dal blocco comunitario sui beni esteri, la cosiddetta Tariffa Esterna Comune applicata sulle merci di provenienza esterna ai confini della Ue.

Denominato UK Global Tariff (UKGT) sarà applicata, da gennaio prossimo, a Paesi senza nessun accordo commerciale e cancellerà tutti i dazi inferiori al 2%. In sostanza, sarà esentata dai dazi una vasta gamma di prodotti: il 60% degli scambi commerciali non sarà più sottoposto a tariffe doganali in base alle regole dell'OMC o ad accordi già in vigore. Confermato, invece, il dazio del 10% sulle automobili ma tagliate le tariffe su decine di miliardi di sterline di importazioni di componentistica automotive.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News