Nuova Hyundai Tucson 1.6 HEV, più confortevole e spaziosa

Profondamente aggiornata nel design, più espressivo soprattutto nel frontale e nei contenuti tecnici, la Suv coreana è cresciuta nelle dimensioni esterne, a tutto vantaggio dell’abitabilità e propone interni più lussuosi. Apprezzabili, su strada, confort e maneggevolezza...(Listino PDF)

1/17

Profondamente aggiornata nel design, più espressivo soprattutto nel frontale e nei contenuti tecnici, la Suv coreana è cresciuta nelle dimensioni esterne, a tutto vantaggio dell’abitabilità e propone interni più lussuosi.

Partendo da uno stile rivoluzionario ma soprattutto da una dotazione realmente premium e da una gamma di motorizzazioni che comprende versioni plug-in hybrid, hybrid, e benzina e diesel mild-hybrid 48-volt.

La nuova Tucson è la prima Suv Hyundai a essere sviluppata secondo il nuovo linguaggio stilistico che garantisce una forte personalità. Quando le luci sono spente, il frontale dell’auto sembra coperto da motivi geometrici scuri che non lasciano distinguere le luci di posizione diurne a Led integrate nella stessa mascherina. Quando le luci vengono accese la cromatura scura della griglia si trasforma in forme che richiamano quelle dei gioielli.

Dietro, gli ampi gruppi ottici a sviluppo orizzontale con fanali nascosti riprendono lo stesso linguaggio di design. Anche il paraurti dietro integra motivi parametrici con un effetto tridimensionale, accompagnati da una finitura sportiva.

La vettura cresce nelle dimensioni, con una lunghezza che aumenta di 20 mm per un totale di 4.50 metri. La larghezza cresce di 15 mm per 1.865 mm e il passo arriva a 2,68 metri.

Anche le dimensioni del bagagliaio sono aumentate, arrivando a offrire a seconda del tipo di allestimento e motore una capacità di carico fino a 620 litri con i sedili dietro in posizione e fino a 1.799 litri quando le sedute vengono reclinate.

Abbiamo guidato la nuova Tucson nella versione 1.600 cc T-Gdi Hybrid 2WD Exellence da 230 Cv che abbina la coppia istantanea di un motore elettrico da 44.2 kW alla potenza del motore 1.6 T-Gdi.

Il sistema è associato ad una batteria agli ioni di litio da 1,49 kWh e a un cambio automatico a sei rapporti, disponibile anche in versione a quattro ruote motrici. Su strada la nuova Tucson si è segnalata per l’elevato confort di guida e per una dotazione premium.

La nuova Hyundai Tucson è infatti insonorizzata decisamente bene e l' assetto non troppo rigido, “digerisce” bene dossi, buche e pavé, nonostante i cerchi da 18 pollici. Tenendo conto delle dimensioni, non proprio contenute, la guida è sempre agevole; motore e cambio rispondono infatti sempre con grande prontezza.

Non troppo pesante in manovra, anche lo sterzo si conferma sempre pronto e preciso. Isolato per bene dai rumori esterni e dalle sconnessioni dell’asfalto, l’abitacolo è davvero spazioso e accogliente, perfetto per i viaggi più lunghi. In manovra, i sensori di distanza e la retrocamera vi vengono in aiuto e rimediano alla scarsa visibilità posteriore.

Per quanto riguarda il prezzo, la vettura del test è commercializzata ad un prezzo di 37.550 euro a cui vanno aggiunti i 400 euro della vernice pastello. Salendo a bordo si viene accolti da interni inediti, caratterizzati dal nuovo schermo da 10.25 pollici.

I designer coreani hanno deciso di rinunciare a pulsanti e manopole fisiche, con tutte le funzioni del sistema di infotainment e del climatizzatore gestibili tramite comandi a sfioramento la nuova Tucson modello del brand con una console touchscreen.

Sul fronte della connettività, sulla nuova Tucson offre l’ultima versione del sistema di servizi telematici connessi Bluelink, assieme al sistema di infotainment da 10,25 pollici. Attraverso l’app Bluelink, si potrà localizzare l’auto, bloccare o sbloccare le portiere da remoto e visualizzare alcuni parametri come il livello del carburante.

Tramite, poi, la nuova funzionalità Profilo Utente, che permette di configurare fino a due account principali più uno per gli ospiti e di caricare una foto profilo tramite l’app Bluelink, i passeggeri possono adattare l’infotainment alle loro preferenze individuali.

Oltre a conservare sul Cloud le scelte relative all’infotainment, come la lingua e le impostazioni Bluetooth, il navigatore, le impostazioni per il riconoscimento vocale e le stazioni radio preferite.

La nuova Tucson è equipaggiata con sette air bag e incluso un nuovo air bag centrale tra i sedili anteriori. A cui aggiunge la funzionalità di sicurezza Hyundai SmartSense che garantiscono il secondo livello di guida autonoma, tra cui la frenata autonoma di emergenza con diverse funzioni utili alla sicurezza di guida e al confort di tutti gli occupanti.

Le ultime news video

© RIPRODUZIONE RISERVATA